x

Asfaltature, buche e camminamenti al campo d'aviazione: la Medaglia di Panaroni

La medaglia di Panaroni sulle buche 1' di lettura Fano 05/03/2014 - Mancava la burla del concorso sulle buche del vicino (che sarebbero sempre più grandi) e ora sull’argomento s’è detto proprio tutto, tanto che per trovare una nuova “medaglia m’arcord” s’è dovuto rovistare fino al 2009.

Ed è saltato fuori l’omarino che rivolto al comune urlava al comune il suo invito ad asfaltare le strade fanesi piuttosto che la pista all’aeroporto.

Torniamo al presente con la foto di qualche giorno fa per mostrare un bell’ esemplare di buca proprio sulla strada al campo d’aviazione, dove è visibile un particolare interessante: sotto quel che resta dell’asfaltatura fa capolino il fondo in ciottolati esistenti su quel camminamento (genius loci!). Anche per non perderne la memoria storica, l’architetto Gianni La Medica aveva suggerito di “riscoprire” quei vecchi camminamenti inserendoli nel progetto per il parco che l’Associazione Bartolagi va chiedendo da anni.








Questa è una vignetta pubblicata il 05-03-2014 alle 09:47 sul giornale del 06 marzo 2014 - 1555 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, Giorgio Panaroni, vignetta, asfaltature, buche, medaglia panaroni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ZqQ





logoEV
logoEV