Senigallia: scoperta auto piena di attrezzi edili, bottino proveniente dai cantieri pesaresi

2' di lettura Fano 21/02/2014 - I Carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Senigallia hanno trovato in una Fiat Stilo, proveniente da Fano e uscita di strada a in un campo a Cesano, attrezzi da lavoro di origine "sospetta".

I primi accertamenti hanno consentito di accertare che nella provincia di Pesaro-Urbino recentemente si sono verificati numerosi episodi di furti con attrezzi da lavoro ai danni di cantieri edili. Già diffuse ai Comandi dell’ Arma le fotografie degli attrezzi e già contattati quanti, recentemente, hanno denunciato di aver subito furti di attrezzi da lavoro.

Catalogato tutto il materiale rinvenuto nella vettura. Si tratta di un contenitore “Dewalt” di nero con all’interno sette seghe circolari di varie dimensioni, una valigia nera marca della stessa marca contenente 28 punte per trapano, 43 punte per cacciaviti, una prolunga per punte, un vassoio in metallo con calamita ed un contenitore di colore giallo. Una motosega marca Stihl, una valigia verde della “Bosh” con un trapano, 2 batterie, un carica batterie, 16 punte da muro , una chiave per sostituzione punte, un ferma punte, una valigia verde marca “Metado” con un adesivo riportante la dicitura "Generali e Tombi elettromeccanica" con sede a Pesaro contenente un trapano, 2 batterie, una carica batterie, 12 punte da muro, una punta “scalpello”.

E ancora, una valigia verde marca “BOSCH” con un adesivo riportante la dicitura "BEDA attrezzatura edile s.r.l." con sede a Pesaro contenente un trapano, una fresa, un ferma punte, un libretto di istruzione trapano. Rinvenute anche altre quattro valige piene zeppe di altro materiale edile con trapani, punte e tutto l'occorrente relativo. Presso gli uffici dell’ Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Senigallia sarà possibile visionare gli oggetti rinvenuti e recuperati. Proseguono le indagini per identificare i presunti autori dei furti.








Questo è un articolo pubblicato il 21-02-2014 alle 10:11 sul giornale del 22 febbraio 2014 - 849 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/YPH





logoEV