Tempo e previsioni: pioggia e freddo tornano a Fano

Termometro freddo inverno 4' di lettura Fano 19/02/2014 - L’anticiclone africano sta passando la mano nuovamente all’atlantico. Ma l’assaggio di primavera è stato veramente importante al centro-sud, con punte di 25°C nelle estreme regioni meridionali e in quelle centrali adriatiche. Al nord, invece, infiltrazioni più umide atlantiche hanno contrastato la cupola alto-pressoria, recando temperature più fresche e precipitazioni sparse.

Sarà nuovamente il flusso atlantico a riprendersi la scena nei prossimi giorni, riportando condizioni di clima sicuramente più freddo ma pressoché autunnale, con tempo irregolarmente nuvoloso e a tratti perturbato, soprattutto al centro-nord.

Nella nostra zona l’alta pressione ha portato ovunque temperature primaverili, con punte di 20°C tra la costa e l’entroterra e con massime fino a 8-9°C sui rilievi a 1200-1300 m; si tratta di valori di fine marzo-aprile, ben 8-10°C sopra la media termica del periodo. Tutto ciò anche grazie alle correnti di libeccio che ha soffiato in maniera alterna un po’ su tutto il territorio, elevando le temperature e seccando l’aria.

Nei prossimi giorni, invece, un netto cambio circolatorio e il ritorno delle correnti atlantiche scalzeranno il caldo fuori stagione, riportando condizioni più fresche e più consone al periodo; le perturbazioni in arrivo da nord-ovest, porteranno così cieli nuvolosi, possibilità di tempo instabile e deboli precipitazioni, nonché un calo termico sensibile, mediamente di 6-7°C. Possibile anche il ritorno di qualche debole nevicata sui rilievi, a partire dai 1600-1700 m e in calo fino ai 1200-1300 m nel weekend per via di correnti via via più fredde da nord/nord-ovest.

Queste le previsioni per la settimana e per i prossimi 7 giorni:

Fano: a partire da mercoledì il cambio circolatorio porterà condizioni di tempo variabile, con alternanza di nubi e schiarite, con la possibilità di deboli precipitazioni intermittenti; dalla serata di sabato un nuovo miglioramento caratterizzerà la primissima parte della prossima settimana, con cieli sereni o poco nuvolosi. Le temperature massime subiranno prima un calo di 5-6°C (da 17-18°C a 12-13°C) e poi rimarranno stazionarie tra giovedì e martedì prossimo; le minime saranno anch’esse in ribasso e comprese tra 4 e 7°C.

Mondolfo: l’arrivo della saccatura nord-atlantica recherà un netto cambiamento del tempo, da stabile e soleggiato a variabile e a tratti instabile; tra mercoledì e sabato non mancheranno schiarite ma anche passaggi nuvolosi, associate a possibili deboli piovaschi. Da domenica e per l’immediato inizio della settimana entrante, infine, ci sarà un ripristino di un tempo più stabile e soleggiato. Le temperature subiranno un repentino e iniziale calo per poi stabilizzarsi intorno alle medie del periodo, con le massime tra 12 e 14°C e le minime tra 3 e 7°C.

Pergola: il peggioramento del tempo favorirà la formazione di cieli nuvolosi alternati a schiarite, con possibili pioviggini fino al weekend. Nella giornata di domenica e lunedì, invece, l’allontanamento della perturbazione garantirà un clima sicuramente più stabile e con ampi rasserenamenti, prima di un nuovo peggioramento da metà settimana. Le temperature, infine, subiranno un notevole decremento; le massime si porteranno dai 18°C di mercoledì ai 11-13°C del resto della settimana, mentre le minime dagli 8-9°C tra mercoledì e venerdì agli 1-4°C dei giorni tra sabato e martedì prossimo.

Fossombrone: a partire da giovedì, compreso il weekend, le correnti da N-NW porteranno nuove perturbazioni, condite da condizioni di tempo variabile, prevalentemente nuvoloso e a tratti instabile, seguite da ampie schiarite da domenica in poi. Le temperature subiranno un sensibile calo e si attesteranno tra 15 e 12°C le massime e minime in diminuzione da 9-10°C (giovedì e venerdì, ndr) a 3-6°C (da sabato).

Il lungo termine, infine, riguardante gli ultimi giorni di febbraio e gli inizi di marzo, ci indica un proseguo delle figure bariche sopra descritte, ovvero di correnti nord-atlantiche relativamente fredde ad interessare la nostra penisola, con temperature in media o lievemente al di sopra, nonché di tempo variabile e a tratti instabile. Ma ovviamente tali proiezioni richiedono ulteriori conferme nei prossimi aggiornamenti.

Tutte le previsioni dettagliate, giorno per giorno, e gli aggiornamenti in tempo reale su www.fossombronemeteo.it






Questo è un articolo pubblicato il 19-02-2014 alle 02:52 sul giornale del 20 febbraio 2014 - 2227 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, mondolfo, pergola, fossombrone, neve, pioggia, caldo, sole, meteo, freddo, vento, termometro, Alessandro Tadei, fossombrone meteo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/YIr


Quella delle previsioni localizzate a qui è una bella idea.
Ogni tanto capita (ah, ah, ah!).




logoEV