Opere compensative dell'A14: parla il PD

2' di lettura Fano 12/02/2014 - Si riunirà tra pochi minuti il Consiglio Comunale di Fano e tra le tematiche che verranno discusse spicca quella delle opere compensative relative all'ampliamento della terza corsia della A14.

A voler porre l'attenzione sull'importanza della questione è il Partito Democratico che, con il segretario Stefano Marchegiani e il gruppo consiliare PD, ha voluto discutere incontrando la stampa locale. "Questo è un momento storico per la città di Fano-ha spiegato Marchegiani- perchè verrà discusso l'utilizzo di 55 milioni di euro anche in vista della futura conclusione della Fano-Grosseto."

Tra i punti che verranno toccati durante il Consiglio Comunale sicuramente la realizzazione dell'Interquartieri e del II° casello autostradale a Fenile: "Per quanto riguarda l'Interquartieri noi siamo dell'idea che il progetto sia stato studiato male, trattandosi più di una tangenziale che di una strada cittadina e per questo vogliamo che prima della conclusione del tratto si facciano dei miglioramenti."

Poi Marchegiani, unito a Cristian Fanesi e Renato Claudio Minardi, parla della questione più dolente, ossia il casello a Fenile: "La decisione definitiva sul casello verrà presa dopo la Conferenza di Servizi che si terrà il prossimo 20 Febbraio: il progetto ha già avuto parere negativo da parte del Ministero dei Beni Culturali e aspettiamo quello che deciderà il Ministero dell'Ambiente. Il casello ha un'importanza strategica per Fano per quanto concerne i collegamenti con Pesaro e per la futura location dell'Ospedale Unico, ossia Fossosejore: se anche il Ministero dell'Ambiente decidesse per il no, l'idea del casello tramonterebbe definitivamente, ma Fano avrebbe comunque a disposizione 22 milioni di euro." Continua Minardi: "Ho incontrato il Presidente della Provincia, Matteo Ricci, con cui abbiamo concordato che sarebbe bene che lui, insieme al Sindaco Stefano Aguzzi e al Presidente della Regione Gian Mario Spacca, aprano un tavolo per decidere come muoversi."

Cristian Fanesi, in conclusione, pone l'attenzione sullo stato in cui versa ormai da mesi la strada comunale vicino al Cimitero del Ferretto, franata a causa delle abbondanti piogge dell'inverno 2013: "Si tratta di una reale emergenza, con una strada che sta franando su Cuccurano, ma la promessa che ci aveva fatto l'assessore su un intervento a inizio anno non è stata mantenuta: dobbiamo ricordarci che i cittadini di quella zona non sono assolutamente di serie B, tanto che hanno deciso di ricorrere all'aiuto dei legali."








Questo è un articolo pubblicato il 12-02-2014 alle 18:27 sul giornale del 13 febbraio 2014 - 965 letture

In questo articolo si parla di consiglio comunale, fano, politica, autostrada A14, news, OPERE COMPENSATIVE, Laura Congiu, notizie fano, ultim'ora

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Yqo


Grillo Sparlante

13 febbraio, 07:37
si parlerà "ovviamente" anche della prosecuzione della complanare di Marotta?