Piscina a Fano, interviene la Fondazione Carifano

Fondazione Carifano logo 2' di lettura Fano 11/02/2014 - In un Consiglio Generale della Fondazione Carifano di 3 anni or sono avanzai la proposta della realizzazione di una piscina che potesse servire al territorio cittadino ed a quello dell’intera valle del Metauro.

Tale proposta ottenne il consenso unanime del Consiglio. Per questi motivi sento quindi il dovere di chiarire le ragioni che mi spinsero ad avanzare tale proposta:

1. Fano è rimasta l’unica città costiera che può disporre di una sola piscina ormai obsoleta e non più in grado di soddisfare l’esigenze della collettività;
2. l’importanza degli impianti sportivi nei confronti della componente giovanile della comunità è indispensabile, a mio avviso, per una salutare crescita civile e morale;
3. la polifunzionalità di una nuova struttura che sia in grado di soddisfare le problematiche delle categorie più deboli (anziani, gestanti, bambini, diversamente abili, bisognosi di terapie riabilitative);
4. realizzazione di un luogo funzionale all’incontro idoneo alla condivisione dei valori dello sport.

La Fondazione, prima di esprimersi in proposito, ha pazientemente atteso la conclusione della vicenda dell’altro progetto relativo alla costruzione della piscina nella zona Trave. Oggi che la vicenda si è conclusa con un niente di fatto, è opportuno che la Fondazione riprenda e approfondisca le valutazioni in merito.

La mia proposta aveva e ha l’unico intento di aprire un dibattito costruttivo all’interno del quale ogni soluzione potesse avere identica dignità. Ne deriva che alcune delle considerazioni apparse sulla stampa, come la realizzazione di un piano particolareggiato comprendente altre strutture sportive, era ed è assolutamente proponibile, parlando di una superficie rilevante che attende una idonea soluzione urbanistica. Restano quindi innumerevoli problemi che sarebbe opportuno affrontare uniti per giungere presto e bene alla soluzione degli stessi.

E’ il mio pensiero che le argomentazioni addotte in sede di Consiglio Generale della Fondazione siano ancora assolutamente valide. Mi auguro quindi che tutto quello che verrà detto e scritto a proposito abbia una valenza costruttiva. Fano ne ha bisogno, e lo merita.


da Dott. Luca Guerrieri
Consigliere generale Fondazione Carifano
 




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2014 alle 15:44 sul giornale del 12 febbraio 2014 - 1073 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, Fondazione Carifano, piscina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Ylt


Scusate, ma chi è che parla in prima persona? Il comunicato non è firmato




logoEV