Foschi su Biogas: 'Le bugie di Seri subito smascherate in consiglio regionale!'

Biogas 2' di lettura Fano 04/02/2014 - Oggi in aula sono state smascherate le bugie di Seri e di tutto lo schieramento che lo sostiene! Appena pochi giorni fa si erano detti a favore dei cittadini di Tombaccia e Monteschiantello e contro le centrali a biogas...oggi la riprova che prendevano per l'ennesima volta in giro i cittadini!

Infatti questa mattina erano all'ordine del giorno le mozioni a mia firma per dichiarare decadute le autorizzazioni rilasciate alla Prima Energia...autorizzazioni scadute e non prorogabili così come dichiarato anche dall'ufficio legale del Consiglio Regionale. Va ricordato infatti che quelle autorizzazioni, rilasciate ai sensi di una legge dichiarata anticostituzionale e sulle quali pendono i ricorsi del TAR che le annullerà così come accaduto in tutti i caso analoghi, sono ormai scadute giacche' la ditta, per irregolarità proprie, non ha mai dato inizio ai lavori entro i termini previsti dalla legge. La Regione, per rispettare la normativa in vigore, dovrebbe solo accogliere la richiesta del Comune e dichiarare decadute le autorizzazioni. Invece il Centro sinistra ha votato il rinvio delle mozioni per discuterle insieme alla nuova legge che la giunta ha proposto e che prevede il condono di tutte le autorizzazioni e la sanatoria di tutti gli errori commessi. Una vergogna! E la vergogna maggiore è che insieme alla mie mozioni ve ne era un'altra inerente una centrale a biogas nella provincia di Fermo...ebbene, in quel caso il rinvio richiesto dalla Giunta non è passato perché i due consiglieri di centro sinistra fermani hanno avuto il coraggio di difendere il loro territorio e di votare con l'opposizione...il risultato e' stato che non solo il rinvio non è passato ma è anche stata votata una risoluzione per negare l'autorizzazione all'impianto di Fermo.

Il coraggio e il rispetto del territorio che hanno avuto i consiglieri PD fermani non lo hanno avuto pero' i consiglieri della nostra provincia. Infatti Traversini, Ricci e Solazzi hanno votato per rinviare le mozioni degli impianti fanesi...anche la Giorgi, un tempo paladina Idv insieme a Davide Rossi della battaglia agli impianti...ha obbedito supinamente a Spacca che l'ha nominata assessore. Per non parlare del socialista Pieroni che ha preferito stare fuori dall'aula...complimenti! È così mentre a Fermo Spacca e le lobby legate al biogas sono messe all'angolo, a Fano possono andare avanti calpestando le leggi, le istanze dei cittadini e del Comune. E tutto cio' grazie alle prese in giro dei rappresentanti della sinistra locale e al gruppo dei consiglieri regionali di centro sinistra eletti nella nostra provincia tutti favorevoli agli impianti.


da Elisabetta Foschi
Consigliere regionale FI





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2014 alle 18:17 sul giornale del 05 febbraio 2014 - 713 letture

In questo articolo si parla di forza italia, politica, biogas, elisabetta foschi, consiglio regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/XZ5