Ospedale, il candidato sindaco Sanchioni: 'Il Santa Croce non si tocca!'

elezioni fano daniele sanchioni 2' di lettura Fano 03/02/2014 - In un precedente comunicato Daniele Sanchioni si era già schierato in difesa del Santa Croce e aveva dichiarato: “Come cittadino e come candidato Sindaco tengo molto alle sorti del nostro ospedale e quindi non nascondo di seguire con grande interesse tutti i movimenti conseguenti alla creazione dell’Azienda Unica Marche Nord”.

Alla luce delle recenti dichiarazioni del candidato a Sindaco di Pesaro Matteo Ricci, secondo cui a prescindere dalle decisioni dell’amministrazione fanese l’ospedale unico si farà a Muraglia, Sanchioni è ancora più deciso : “La questione dell'ospedale unico – ribatte ferreo Sanchioni - percorre assetti già determinati che non si assoggettano alle logiche del campanilismo di Ricci ma rispondono a precisi accordi della Regione. La stessa stabilisce in materia di sanità delle regole che devono essere rispettate e non è certamente l'ex Presidente della Provincia (peraltro già da un bel po') e candidato Sindaco di Pesaro (anche questo da un bel po’) che sancisce dove fare l'ospedale unico”. E incalza: “Semmai Ricci decida dove fare l'ospedale di Pesaro e non quello di Fano che senza dubbio verrà mantenuto e potenziato in questa sede attuale se la Regione non farà avere certezze sul nuovo ospedale unico. Senza le necessarie garanzie, non potremo dare il nostro assenso. Non siamo disposti a lasciare il nostro comune e comprensorio sguarnito di tale fondamentale servizio alla persona. La Regione, lo Stato e tutte le altre istituzioni devono garantire la più importante delle sicurezze sociali: il diritto alla sanità. L'ospedale Santa Croce NON SI TOCCA!

Tra le idee programmatiche esposte in occasione della sua candidatura a Sindaco di Fano Daniele Sanchioni era stato chiaro sulla questione sanità: l’obiettivo è salvaguardare e migliorare i servizi della città attraverso l’ospedale Santa Croce valorizzandone le strutture esistenti e di recente ammodernamento. Non in ultimo, Sanchioni difende la posizione della Vallata del Metauro e del Cesano dal momento che l’ospedale S. Croce è una struttura essenziale non solo per i fanesi ma anche per tutta la Valle del Metauro e si pone come necessario evitare che qualche egemone voglia provare a legiferare su materie che non gli competono o che quanto meno non sono di sua esclusiva competenza.


da Daniele Sanchioni
candidato Sindaco della lista civica Prima Fano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2014 alle 13:04 sul giornale del 04 febbraio 2014 - 1125 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, sindaco, ospedale santa croce, centrodestra, 2014, amministrative, Daniele Sanchioni, elezioni fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/XVx





logoEV