Differenziata Mondolfo, Lucchetti: 'Chiusura 2013 al 75,40%, grazie a tutti per l'impegno!'

massimiliano lucchetti assessore mondolfo 3' di lettura Fano 03/02/2014 - Non poteva mancare il resoconto 2013 stilato dall'assessore all'Ambiente e Urbanistica Lucchetti sul nuovo sistema di raccolta differenziata inaugurato i primi giorni dell'anno passato, dopo aver mensilmente aggiornato sui risultati e sui punti di criticità.

''Dopo un anno passato ad incitare i concittadini ad impegnarsi al massimo su questo nuovo progetto”, introduce Lucchetti, “mi sento di esprimere un solo pensiero che forse quest'anno ho ripetuto di continuo: Grazie! Grazie! Grazie! Senza l'aiuto e l'impegno di tutti, qualsiasi sistema di raccolta che avessimo scelto, non avrebbe portato i risultati che abbiamo avuto nel corso di tutto il 2013. Non fidatevi di chi per opportunità politica o solo per criticare, vuole denigrare questo risultato che con tenacia ed attaccamento al territorio avete raggiunto. A fine anno posso senza ombra di dubbio (i dati sono presi dalle bolle di trasporto, disponibili a chiunque voglia verificare) affermare che il vostro impegno a differenziare è stato encomiabile e ben al di sopra di qualsiasi previsione.

Di seguito alcune cifre che testimoniano il vostro impegno rispetto al 2012 in cui eravamo al 24% di raccolta differenziata: la plastica è passata da 117.749 kg ai 412.640 kg (+250%), i metalli sono passati da 11.150 kg a 45.560 kg (+300%), l'organico è passato da 105.080 kg a 1.532.680 kg (+1.400%), la carta (già il sistema di raccolta domiciliare era attivo anche nel 2012) è quasi raddoppiata da 394.261 kg a 735.130 kg e il vetro è passato da 285.972 kg a 504.700 kg (+76%). Queste cifre straordinarie raggiunte in questo primo anno, hanno determinato in alcune zone e in determinati periodi dell'anno, un'insufficienza dei contenitori: per il 2014, la situazione sarà anticipata soprattutto per i periodi di maggior produzione. Comunque la cosa che più di tutti testimonia i vostri sforzi è l'incredibile riduzione dell'indifferenziato che è passato da 5.725.284 kg a 1.313.960 kg, con un risparmio per tutti di circa 750 mila euro, ovvero circa 60 euro a persona. La quota pro-capite che abbiamo raggiunto è ottima 109 kg/ab. soprattutto se confrontata con la media 2012 regionale 240 kg/ab. e provinciale 285 kg/ab., anche se dovremo porci come obbiettivo i 90 kg/ab. che sono in linea con i migliori comuni Ricicloni e soprattutto determinerebbe un ulteriore risparmio per le nostre tasche di altri 50 mila euro, sull'intero costo del servizio.

Tutto questo impegno che avete profuso con tanta pazienza ha prodotto una percentuale di raccolta pari al 75,40% che ci dovrebbe proiettare ai primi posti nelle Marche per i comuni al di sopra dei 10 mila abitanti. Come già anticipato nei comunicati precedenti, segnalo che fra qualche settimana partiranno i lavori per la realizzazione del 'Centro del Riuso' che permetterà, utilizzando in parte il materiale della raccolta degli ingombranti, alle famiglie in difficoltà di recuperare gratuitamente mobili ed elettrodomestici ancora in buono stato.

Ribadisco un ultimo concetto più volte espresso, ma da quello che leggo ancora non ben chiaro a tutti: il sistema di raccolta che abbiamo studiato e messo in piedi è sicuramente correggibile, ma ha il pregio di raggiungere le percentuali di raccolta stabilite dal decreto Ronchi (65%, noi siamo al 75,40%) con un costo per i cittadini e per le utenze non domestiche molto limitato (le nostre bollette sono tra le più basse della provincia). Tutti quelli che richiedono ulteriori servizi devono essere consci dei costi che gli stessi producono e sinceramente, come amministrazione, non ce la sentiamo di sottoporre i nostri cittadini e le nostre imprese ad ulteriori balzelli, soprattutto in questo periodo di crisi. Continuiamo a differenziare come già fatto nel 2013, l'obbiettivo è ridurre il più possibile l'indifferenziato per avere un ulteriore risparmio per le nostre tasche e per garantire maggiore salute per l'ambiente in cui viviamo”.


da Massimiliano Lucchetti
Assessore all'Ambiente Comune di Mondolfo







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2014 alle 15:18 sul giornale del 04 febbraio 2014 - 649 letture

In questo articolo si parla di politica, massimiliano lucchetti, raccolta differenziata a mondolfo, differenziata mondolfo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/XVU





logoEV