Pesaro: ok del tribunale, Federico potrà proseguire le cure con il metodo Stamina

Sit-in al Tribunale di Pesaro per il piccolo Federico 1' di lettura Fano 12/12/2013 - Il tribunale collegiale di Pesaro ha accolto il reclamo presentato dalla famiglia di Federico, il bimbo di 3 anni di Fano affetto dal morbo di Krabbe che gli sta paralizzando il corpo, per ottenere il proseguimento delle infusioni col metodo Stamina agli Ospedali di Brescia.

Il bimbo potrà dunque continuare a curarsi col metodo Stamina dopo che in primo grado il giudice del lavoro Maurizio Paganelli aveva concesso la cura con le staminali ma a patto di usare una delle 13 Cell-Factory italiane autorizzate dall’Aifa.

Il tribunale collegiale (presidente Mario Perfetti, Francesco Nitri e Carla Fazzini) non fissa limitazioni al numero di infusioni, ma affida la durata della terapia al giudizio medico.






Questo è un articolo pubblicato il 12-12-2013 alle 17:18 sul giornale del 13 dicembre 2013 - 798 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, tribunale di pesaro, roberta baldini, news pesaro, morbo di Krabbe, sit-in al tribunale di pesaro, piccolo federico, cure staminali, metodo stamina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/VUG





logoEV
logoEV
logoEV