Anziano muore al Santa Croce per ipotermia: indagano le forze dell'ordine

ospedale santa croce fano 1' di lettura Fano 11/12/2013 - Riscaldamento staccato da tempo e una salute cagionevole: sarebbero queste le cause della morte improvvisa di un 77enne fanese avvenuta durante il ricovero ospedaliero.

L'uomo era arrivato nella giornata di martedì 10 dicembre presso l'ospedale Santa Croce di Fano in ipotermia: all'interno della sua abitazione che divideva con la moglie e le due figlie sembrerebbe infatti che il riscaldamento fosse staccato a causa dei problemi economici della famiglia. I medici avrebbero riscontrato nell'anziano uno stato di assideramento che, una volta riscaldato, sarebbe stato ricoverato presso il reparto di rianimazione: qui sarebbe quindi sopraggiunto il decesso.

In realtà sarebbero ancora da accertare le cause della morte: l'uomo soffriva di alcuni malanni e la moglie negherebbe l'assenza di riscaldamento nella loro abitazione. Bisognerà quindi attendere i risultati dell'autopsia richiesta dalle forze dell'ordine, che nel frattempo hanno aperto un'indagine, per avere un quadro completo della situazione.






Questo è un articolo pubblicato il 11-12-2013 alle 12:01 sul giornale del 12 dicembre 2013 - 2107 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, morte, riscaldamento, anziano, autopsia, news, ospedale santa croce, assideramento, Laura Congiu, notizie fano, ultim'ora, ipotermia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/VQd





logoEV
logoEV