Il Vino e l’Artista: le opere di Antonio Battistini incontrano i vini Terracruda

Antonio Battistini 1' di lettura Fano 27/11/2013 - La campagna marchigiana, con tutta la sua poesia, era il soggetto privilegiato di Antonio Battistini, che nei suoi acquerelli, disegni e incisioni ha saputo esprimere la bellezza della natura. Un legame con la terra che da sempre contraddistingue l’azienda vitivinicola Terracruda di Fratte Rosa, che si caratterizza per la produzione di vini Doc solo da uvaggi autoctoni.


Ed è così che nasce “Il Vino e l’Artista”: una mostra d’arte delle opere di Antonio Battistini, venuto a mancare nel settembre 2012, allestita nella sala degustazione dell’azienda Terracruda, in un percorso ideale tra paesaggio, arte e vino. L’esposizione sarà inaugurata sabato 30 novembre, alle 17, a Fratte Rosa, in via Serre 28.

Dopo il saluto di Emma Berti, titolare di Terracruda e allieva di Battistini, docente alla Scuola del Libro e all’Isia di Urbino, interverrà la storica dell’arte Silvia Cuppini, che di lui ha scritto: “La luce delle tue poesie e delle tue immagini è l’espressione di un desiderio e più ancora di una certezza di poterla raggiungere nella pienezza”. A seguire lo scrittore Rodolfo Tonelli leggerà alcune poesie di ‘Toni’. Al termine della presentazione seguirà aperitivo con i vini della Cantina Terracruda.
La mostra, realizzata anche grazie alla sensibilità di Bcc Metauro, resterà aperta fino al 6 gennaio e sarà visitabile negli orari di apertura, dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 (festivi esclusi). Ingresso libero. Info: www.terracruda.it








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-11-2013 alle 13:43 sul giornale del 28 novembre 2013 - 717 letture

In questo articolo si parla di attualità, fratte rosa, antonio battistini, Cantina Terracruda

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/U9L





logoEV
logoEV