Sinistra Unita: 'Occasione persa per il Parco urbano'

Parco urbano a Fano 1' di lettura Fano 23/11/2013 - Mercoledì sera è andata in onda l’ennesima amara pagina di cattiva amministrazione da parte della giunta di centrodestra.

In Consiglio Comunale l’assessore Santorelli ha di fatto confermato che in due anni non si è riusciti a dar seguito ad una delibera consigliare che impegnava l’amministrazione a richiedere a titolo gratuito al demanio le proprietà dell’ex-campo d’aviazione e della ex-caserma.

Non si è riusciti o non c’è stata la volontà? Perché le “difficoltà” burocratiche, a cui da un po’ di tempo i nostri amministratori fanno spesso appello per mascherare insuccessi e delusioni legati alla loro attività, non possono valere in eterno. Questa volta a farne le spese sono state le aspettative legate alla costituzione del Parco urbano; la disponibilità delle aree demaniali doveva servire per unificare quelle comunali in un corpus unico sul quale sviluppare quella progettualità partecipata che da anni unisce ambientalisti, professionisti e semplici cittadini. Sappiamo che aver inserito ugualmente i terreni del campo d’aviazione tra quelli richiesti al demanio a titolo gratuito è un tentativo fuori tempo massimo (non essendo presenti nell’elenco di quelli cedibili dal demanio alle amministrazioni pubbliche) per salvare quantomeno le apparenze.

Se come pensiamo non ci saranno riposte positive a queste tardive richieste, l’amministrazione dovrebbe muoversi con il demanio cercando almeno di ottenere i terreni attraverso un comodato d’uso, ultimo strumento disponibile per il raggiungimento del fine agognato da tantissimi cittadini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2013 alle 10:31 sul giornale del 25 novembre 2013 - 437 letture

In questo articolo si parla di attualità, consiglio comunale, fano, Alberto Santorelli, Michele Mattioli, sinistra unita, parco urbano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/UWe





logoEV
logoEV