Fossombrone, Mezzanotti: 'Aumentato il costo della mensa per l'infanzia'

mensa scolastica 2' di lettura Fano 19/11/2013 - La Giunta Pelagaggia, fraintendendo una richiesta di intervento sui criteri di calcolo avanzata dal Consiglio Scolastico, ha aumentato il costo della mensa dell’infanzia di almeno il 20% e non si placa la protesta dei genitori uniti nel domandare il riesame della delibera di giunta.

Il Sindaco ed i suoi assessori hanno respinto, come spesso accade, ogni forma di coinvolgimento dei genitori. Non ci rimaneva che trasferire la discussione in sede istituzionale chiedendo all’intero consiglio Comunale di ascoltare la nostra valutazione di segno opposto a quella della giunta e di accogliere le richieste dei genitori che abbiamo dimostrato essere a costo zero per il Comune. La mensa infatti viene pagata direttamente dagli utenti alla società di ristorazione ed il Comune non aggiunge niente alla cifra richiesta. Per questa ragione è assurdo che la giunta si trinceri dietro al patto di stabilità, che non ha niente a che vedere con questa partita ma è diventata la parola usata e abusata per chiudere la bocca a chi non si è mai occupato di gestione pubblica.

L’amministrazione sostiene da parte sua che è già penalizzata per il fatto che paga i pasti del personale dell’asilo lasciando intendere che con ciò ha già dato abbastanza. Viene da chiedersi che ci sta a fare un Comune che pretende che i genitori si paghino in un asilo pubblico quanto gli è invece dovuto. Viene da chiedersi perché l’Amministrazione ha chiesto alla società di ristorazione di offrire due pranzi di Natale per i dipendenti comunali oltre che intervenire come sponsor in una pubblicazione, anziché adoperarsi per chiedere il miglior prezzo della mensa scolastica. Ci dispiace molto aver trovato una grande chiusura di tutta la maggioranza che ha lasciato fare di testa propria al Sindaco senza spendere neanche una parola in favore delle famiglie.

Il valore globale della mensa scolastica è di circa trecento mila euro e la cifra per i pasti del personale che l’amministrazione riterrebbe dover essere a carico delle famiglie è di circa trentamila euro. Ci auguriamo che il nostro sostegno a questa battaglia porti a fare incontrare nuovamente le parti e trovare finalmente una posizione condivisa.


da Maurizio Mezzanotti
Insieme per Fossombrone




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2013 alle 18:29 sul giornale del 20 novembre 2013 - 956 letture

In questo articolo si parla di attualità, fossombrone, mensa, mensa scolastica, aumento, maurizio mezzanotti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/UJH





logoEV
logoEV