Tariffe servizi cimiteriali e privatizzazione: Mascarin presenta un'interrogazione

3' di lettura Fano 12/11/2013 - Il Consigliere Comunale di Sinistra Unita Samuele Mascarin sollecita i seguenti chiarimenti sulla variazione delle tariffe per i servizi cimiteriali e alla loro annunciata privatizzazione.

"Premesso che:

- in data 1 Gennaio 2012 il servizio amministrativo di polizia mortuaria è stato assorbito dal settore urbanistica, insieme al servizio tecnico cimiteriale (edificazioni, manutenzioni, rilascio permessi per ristrutturazioni sepolcri privati, rapporti con le ditte per la realizzazione dei lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione all’interno dei siti cimiteriali), segnando un progressivo depotenziamento di tali servizi e un rapido deterioramento dei rapporti di fiducia con i cittadini a causa di una serie di manifeste inefficienze e al mancato di assolvimento di obblighi da parte dell’Ente Locale (es. le mancate riquadrature delle fosse);
- in data 2 Novembre 2013 l’Assessore ai Servizi Cimiteriali del Comune di Fano tramite i mezzi d’informazione ha giustificato la mancata realizzazione degli interventi richiamando gli obblighi derivanti dal c.d. “Patto di Stabilità” e, inoltre, ha ribadito la volontà dell’Amministrazione Comunale di procedere alla privatizzazione degli stessi servizi cimiteriali;
- in sede di Consiglio comunale non è mai stata proposta e di conseguenza discussa l’ipotesi di privatizzazione dei servizi cimiteriali;

Considerato che:
- nell’ultimo Piano Triennale delle spese in conto del Comune di Fano capitale risultava inserito (CAP 21005101) il capitolo “Ampliamento del cimitero di Rosciano e Bellocchi in regime di concessione, costruzione e gestione” con una previsione di spesa per l’anno 2013 di euro 2.000.000;
- la Giunta comunale con D.G. Nr. 416 del 5 Novembre 2013 – tre giorni dopo le dichiarazioni dell’ l’Assessore ai Servizi Cimiteriali sopra richiamate – ha approvato una variazione delle tariffe per l’esecuzione delle operazioni cimiteriali, ora denominate “tariffe servizi cimiteriali”;
- la D.G. Nr. 416 del 5 Novembre 2013 ritiene “necessario portare la tariffa relativa alle inumazioni da 232 euro a 453 euro per recuperare l’utile (in buona sostanza spostando la tariffa delle riquadrature su quella delle inumazioni), ribilanciando così ampiamente le entrate comunali” vista “la proposta di delibera MODIFICHE AL REGOLAMENTO DI POLIZIA MORTUARIA, profilo 35204 del 18/09/2013, che prevede che d’ora in poi ‘sono a cura e spese dell’utente i lavori di riquadratura’, per una complessiva spesa per l’utente di 685 euro”;

Constatato quindi che

- la Giunta comunale ha deliberato una variazione delle tariffe a spese dell’utente, basandosi su modifiche al regolamento di polizia mortuaria contenute in una delibera di Consiglio comunale ad oggi mai discussa né approvata dallo stesso Consiglio comunale;

Chiede di sapere:

- perché l’Assessore ai Servizi Cimiteriali del Comune di Fano giustifichi la mancata realizzazione degli interventi richiamando gli obblighi derivanti dal c.d. “Patto di Stabilità” dal momento che sarebbe bastato creare a suo tempo un apposito capitolo di spesa destinato alle opere di riquadratura, tenuto conto che i cittadini pagano in anticipo la riquadratura per garantirne la realizzazione?
- perché l’Amministrazione comunale è intervenuta variando le tariffe prima che il Consiglio comunale, che ne ha la competenza, si esprimesse con le proprie deliberazioni?
- perché l’Amministrazione comunale intende procedere a tappe forzate alla privatizzazione dei servizi cimiteriali, a soli sei mesi dalle elezioni amministrative e dalla scadenza del relativo mandato? Non sarebbe invece opportuno rimettere tale scelta alla discussione e alla scelta del futuro Consiglio comunale? Non sarebbe soprattutto opportuno garantire la funzionalità e il decoro dei servizi cimiteriali nell’ambito dell’esclusiva gestione pubblica?"


da Samuele Mascarin
Consigliere comunale Sinistra Unita





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2013 alle 16:41 sul giornale del 13 novembre 2013 - 602 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, samuele mascarin, sinistra unita, tariffe, cimiteri, privatizzazione, interrogazione urgente

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/UnB





logoEV