Maltempo, Matteo Ricci chiede lo stato d’emergenza

Fiume Foglia esondato a Montelabbate Foto di Mauro Pescara 1' di lettura Fano 12/11/2013 - Maltempo, il presidente: "Altra calamità per Pesaro e Urbino".

Maltempo, Matteo Ricci ha chiesto lo stato d’emergenza per la provincia di Pesaro e Urbino. "Purtroppo siamo stati costretti a farlo nuovamente, per le precipitazioni che si sono abbattute sul territorio".

E’ un' altra calamità per Pesaro e Urbino: "La situazione dei fiumi sta leggermente migliorando. Ma resta l’allarme sulle strade e la preoccupazione per le frane".

Al momento sono 7 le strade provinciali chiuse, tra cui Fogliense e passo della Contessa. Piovosità record, accumuli medi di 150 millilitri d’acqua, con valori vicino a punte di 200 millilitri, a nord e nelle aree interne. La conseguenza è l’innalzamento dei livelli dei fiumi, con le criticità maggiori su Foglia e Metauro. A completare il quadro allagamenti, esondazioni, e frane su tutto il territorio.

Ricci, già commissario nell’emergenza, chiede dunque un altro stato di emergenza. "Come conseguenza indiretta del maltempo abbiamo avuto anche due vittime. Esprimiamo le nostre condiglianze alle famiglie, siamo vicini nel dolore". Conclude il presidente: "Ringraziamo tutti gli uomini che in queste ore sono impegnati negli interventi e stanno monitorando i livelli dei fiumi. La collaborazione tra forze dell’ordine e istituzioni è grande. In queste situazioni la nostra gente, come sempre, mostra grande valore civico e senso della solidarietà".


da Matteo Ricci
presidente Pro. Pesaro-Urbino




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2013 alle 11:18 sul giornale del 13 novembre 2013 - 707 letture

In questo articolo si parla di attualità, maltempo, montelabbate, matteo ricci, fiume foglia, esondazione, foglia, danni maltempo, stato di calamità, mauro pescara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/UlP





logoEV
logoEV