Frontone, un convegno sulla sicurezza in montagna e sulle piste

montagna generico 2' di lettura Fano 07/11/2013 - Si terrà sabato 9 novembre alle ore 15 al Castello della Porta un convegno promosso dalla Fisps Marche (Federazione italiana sicurezza piste sci) con il sostegno del CSV Marche: interverranno esperti del settore soccorso, meteo e valanghe, veicoli ed attrezzature per la neve, per fare il punto sulla sicurezza delle piste, normativa e prevenzione.


Uno sguardo a tutto tondo sul tema della sicurezza in montagna e sulle piste da sci. Ad offrirlo sarà il convegno intitolato “Sicuri in montagna, sicuri sulle piste”, in programma sabato 9 novembre alle ore 15 al Castello della Porta di Frontone, ideato e promosso dalla Fisps Marche, associazione di volontariato aderente alla Federazione Italiana Sicurezza Piste Sci, con il sostegno del Centro servizi per il volontariato Marche.
L’iniziativa, primo convegno del centro Italia organizzato dalla sezione regionale Fisps, che da anni è impegnata per il soccorso e la prevenzione all’interno dei comprensori sciistici, è rivolta a tutti gli appassionati di montagna e sarà l’occasione per fare il punto, con l’ausilio di esperti, sull’attuale situazione del soccorso piste sci e incidenti in montagna. Saranno affrontati temi che vanno dalla prevenzione alle nuove tecnologie per la sicurezza delle piste, dalle leggi vigenti alle statistiche sugli incidenti fino al turismo montano. Sarà possibile anche visionare alcune attrezzature per la sicurezza attiva e passiva delle piste sci, gentilmente esposte da aziende del settore. Fiore all'occhiello la partecipazione attiva del Corpo Forestale dello Stato grazie al contributo del Servizio Meteomont e Soccorso Piste.
Il convegno prenderà avvio alle 15, con i saluti del Sindaco di Frontone Francesco Passetti. Il programma dei lavori, coordinati dal presidente della Comunità montana Catria e Nerone Massimo Ciabocchi, prevede numerosi interventi tra cui quello del Presidente nazionale Fisps Cesare Girardi, sul ruolo della Federazione e quello del pattugliatore, del Presidente regionale Fisps Mirco Ravaioli, che tratterà della sicurezza dei comprensori sciistici marchigiani, dell'assessore provinciale Tarcisio Porto, che parlerà del turismo montano e della stazione sicura, di Igor Chiambretti, responsabile tecnico Aineva, che si soffermerà sul rischio valanghe nelle Marche.
La Fisps sezione Marche, aderente alla Federazione Italiana Sicurezza Piste Sci, è un’associazione di volontariato attiva nel campo della sicurezza e del soccorso sulle piste da sci, con soci pattugliatori formati presso la Scuola della Fisps secondo standard internazionali. Nell’ambito della formazione inoltre, in collaborazione con il Comune di Frontone, nella stagione 2012/13 si è tenuto il corso “Sicurezza in pista e fuori pista: il pericolo valanghe” cui hanno preso una quarantina di persone provenienti dalle province di Pesaro e Urbino ed Ancona, oltre che dall’Umbria.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2013 alle 12:16 sul giornale del 08 novembre 2013 - 1211 letture

In questo articolo si parla di attualità, csv marche, frontone, montagna, Fisps Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/T8y





logoEV
logoEV