Crisi economica: Santorelli replica ai sindacati

1' di lettura Fano 07/11/2013 - Leggo in alcuni mezzi di informazione dell'incontro avuto ieri con i sindacati, organizzato dal collega Del Vecchio e svolto negli uffici dei servizi sociali, ma non citato.

Per quanto di mia competenza ho comunicato al sindacato la difficoltà dell'ente nel reperire risorse straordinarie rispetto a quelle a bilancio e l'impossibilità per il momento di impegnare quelle a bilancio, salvo i residui del settore servizi sociali e quelle "indifferibili e urgenti" e ho spiegato loro, ma forse non hanno sentito, che la giunta ha definito indifferibili e urgenti le sole spese per le emergenze dei servizi sociali e per la chiusura delle buche.

Nella loro nota si sono persino dimenticati, o forse in questo caso erano distratti, di aver concordato con il collega Del Vecchio i criteri per le risorse a disposizione. Inoltre, abbiamo entrambi garantito il massimo impegno a rimpinguare, qualora fosse nelle nostre forze, le somme già a disposizione ma anche di questo non c'e' traccia. Invece secondo me lo fanno proprio apposta a riservare agli amministratori del comune di Fano un pressing spasmodico, cosa che non fanno mai con i nostri colleghi pesaresi ad esempio, anche quando, come lo scorso anno, Fano aveva messo a disposizione il doppio delle risorse di Pesaro, comune capoluogo.


da Alberto Santorelli
Assessore al Bilancio Comune di Fano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2013 alle 16:38 sul giornale del 08 novembre 2013 - 634 letture

In questo articolo si parla di sindacati, politica, Alberto Santorelli, assessore al bilancio, crisi economica fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/T9F





logoEV
logoEV