Elezioni comunali, Mattioli (La Tua Fano): 'Responsabilità e volontà le parole chiave'

Giacomo Mattioli 2' di lettura Fano 06/11/2013 - Trasformismo, inciuci da smascherare, scelte opportunistiche, impresentabilità dei nostri esponenti? Per carità, capiamo il profondo disagio che stanno vivendo in queste ore nel PD (quelli rimasti), i grillini, la nuova lista civica di Seri e altri esponenti di centrosinistra e non, che sono stati spiazzati dagli sviluppi del confronto politico in vista delle prossime elezioni; ma invece di utilizzare a sproposito certi termini, sarebbe meglio che si facessero un esame di coscienza per capire che il disagio che certe persone stanno manifestando è frutto solo ed esclusivamente del loro parlarsi addosso, puntando a strategie tutte personali che poco hanno a che fare con il bene della città.

Invece di perdere tempo a sguinzagliare i loro 007 per smascherare inesistenti accordi sottobanco, farebbero meglio a respirare i sali (come un pugile suonato) per cercare di riprendersi. Da parte nostra, vogliamo semplicemente continuare a mettere in atto quel cambiamento tanto invocato nel 2004, proseguito a gonfie vele nel 2009 e che non si può e non si deve arrestare con la fine del mandato di Stefano Aguzzi. Ecco ciò che ci anima: mettere responsabilità e voglia di collaborare per risolvere i problemi dei cittadini davanti a tutto, anche agli steccati politici. Riunire tutte le persone di buona volontà che vogliono partecipare al rilancio della coalizione Uniti per Fano, senza preclusioni o pregiudizi. Fare un passo indietro sulle candidature di ieri per farne tre avanti su quella di domani, ringraziando tutti coloro che con passione si sono messi a disposizione in queste settimane.

Dimostrare a chi se ne è andato dalla Lista Civica “La Tua Fano” temendo presunte “deviazioni”, che invece il nostro spirito originario è più vivo che mai, e ciò che sta accadendo ne è la dimostrazione; certe accuse sono solo un pretesto inventato e del tutto personale per chi cerca di crearsi un nuovo percorso e una nuova “verginità” politica, alla quale però i fanesi per fortuna non stanno credendo. Mentre c’è da credere che Uniti per Fano arricchendosi di personalità, professionalità e intelligenze nuove riuscirà ad imporsi ancora una volta alle elezioni perché è composta di persone che hanno tutte lo stesso sogno: amministrare la città di Fano ascoltando i cittadini, azzerando le distanze tra loro e la politica, mettendo in campo idee e progetti condivisi per rialzarci tutti insieme dalla gravissima situazione odierna, costruendo insieme la Fano che vogliamo oggi e per i nostri figli.


da Giacomo Mattioli
Segretario 'La Tua Fano'





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2013 alle 16:48 sul giornale del 07 novembre 2013 - 1121 letture

In questo articolo si parla di politica, la tua fano, sindaco, Giacomo Mattioli, elezioni comunali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/T6l





logoEV