On. Paolini (Lega Nord): 'Sicurezza nei locali, passare dalle chiacchiere ai fatti'

luca paolini 2' di lettura Fano 29/07/2013 - L'episodio della aggressione fisica di due agenti di polizia da parte di un gruppo di giovani alquanto alticci, segna un livello di guardia e aggressività nuovo per le nostre zone e segnala che è tempo di azioni concrete. Credo sia chiaro quel che avrebbe potuto succedere, se uno degli aggressori si fosse impadronito delle armi degli agenti e le avesse usate...

Bene fa il consigliere D'Anna a chiedere più controlli, sicurezza, ecc ... Ma il problema è il come e soprattuto il quando. Che Fano necessiti rinforzi, specie d'estate, è noto. Ma finchè il Ministero non provvede, occorre vedere che si può fare. Tempo fa, in occasione del gravissimo pestaggio di un giovane davanti il medesimo locale, proposi una cosa semplice, subito fattibile e a basso costo. Basterebbe che i locali predetti, specie nei giorni "più caldi" pagassero uno o due "vigilantes", come fanno le discoteche, per tutelare i clienti, i passanti e per stroncare sul nascere episodi che, se lasciati ingovernati, si auto-alimentano fino a generare situazioni come quella accaduta. Suus commoda, eius incommoda, dicevano i latini. Gestisci un locale "a rischio", metti in conto 100 euro a sera per un addetto alla sicurezza!

Il Comune e/o la Questura potrebbero avvalersi dei loro poteri ordinatori per rendere obbligatorie tale "dotazioni di sicurezza", i cui costi sarebbero tra l'altro fiscalmente detraibili e quindi ad impatto zero sul bilancio dei locali. Questo primo presidio di sicurezza, "privato" non escluderebbe certo l'intervento delle forze dell'ordine nei casi più seri, ma farebbero certo da filtro di prevenzione, dissuasione e pronto intervento sul posto. Meglio ancora, le associazioni di categoria dei locali interessati potrebbero stipulare, con le varie agenzie di sicurezza, convenzioni in materia, per aumentare l'efficienza complessiva del sistema e abbattere i costi. Qualcuno mi sa dire perchè non si può fare, qui, ora subito una cosa del genere?


da Luca Paolini
segretario regionale Lega Nord





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2013 alle 16:00 sul giornale del 30 luglio 2013 - 775 letture

In questo articolo si parla di politica, Luca Paolini, sicurezza pubblica, aggressione in centro storico fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/P3r