SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Carabinieri arrestano bulgari dopo tentato furto di rame: sarebbero gli stessi della vicenda Acquater

1' di lettura
1000

Arresto carabinieri

Sono stati arrestati, dopo circa un mese dal colpo fallito, i malviventi che nella notte del 23 giugno scorso si erano introdotti nella ditta Acquater di San Lorenzo in Campo con l'intento di prelevare illegalmente del rame.

I ladri, di origine bulgara, si erano intrufolati all'interno della ditta in disuso in piena notte ma la luce delle loro torce aveva allertato la pattuglia dei Carabinieri che si aggirava nella zona; nella foga i bulgari si erano dimenticati di portare con sè tutto il materiale da scasso. Le attrezzature sono state quindi utili alle forze dell'ordine per dare inizio alle indagini che hanno portato ieri notte all'arresto di due stranieri. La coppia è stata sorpresa all'interno di un'azienda di Cartoceto pronta a scappare con circa 3 quintali di rame: i Carabinieri hanno quindi fermato i due identificati grazie anche alla loro auto parcheggiata all'esterno, intestata proprio ad uno dei due malviventi. Oltre alla denuncia per il tentato furto a Cartoceto, i due sarebbero incriminati anche per il tentativo commesso a San Lorenzo in Campo.



Arresto carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 25-07-2013 alle 12:22 sul giornale del 26 luglio 2013 - 1000 letture