Fano Calcio: squadra e società prendono corpo

andrea torta 2' di lettura Fano 24/07/2013 - Da questo pomeriggio è ufficialmente iniziata la nuova stagione dell'Alma Juventus Fano. L'azienda fanese Chebolletta ha, infatti, rilevato le quote degli ex soci Roberto Betti e Giovanni Piccoli che, quindi, escono definitivamente dai quadri dirigenziali. Oltre al rilevamento delle quote Stefano Cordella, in rappresentanza di Chebolletta, andrà a ricoprire la carica di vicepresidente.

“Sono molto soddisfatto - afferma il presidente Claudio Gabellini, dopo l'atto notarile al cospetto del dottore Giovanni Covino - che entri un imprenditore fanese a sostenere la prima società calcistica della città, anche perché ho scoperto, in questi giorni, uno Stefano Cordella appassionato di sport e molto disponibile a condividere un progetto che riporti l'Alma al centro dell'interesse comune”. Mentre Stefano Cordella ha aggiunto: “Per me è un onore fare parte della dirigenza dell'Alma Juventus Fano. Non nascondo che mai, come in questa circostanza, ho provato una forte emozione quando ho visto il nome all'interno dell'organigramma societario. So che l'avventura sarà piena di ostacoli e difficoltà, ma sono anche convinto che gradualmente l'entusiasmo tornerà a contagiare il movimento sportivo fanese”.

Nel frattempo, oltre alla governance, inizia a prendere forma anche l'Alma Juventus Fano che affronterà la stagione 2013/2014. Il direttore sportivo Roberto Canestrari ha raggiunto l'accordo con il difensore Andrea Torta, classe 1989. Cresciuto nelle giovanili della Juventus, disputa il suo primo campionato con l'Alma Juventus Fano nella stagione 2007/2008. Nel 2008/2009 milita nel Rovigo in Seconda Divisione, per passare poi al Foggia con cui gioca due anni in Prima Divisione. A dicembre del 2011 firma con l'Ancona, rimanendo con il club dorico fino allo scorso dicembre, quando si trasferisce alla Civitanovese, sempre in serie D, con Cornacchini allenatore. Dal punto di vista tattico, Torta può giocare in tutti i ruoli della difesa, anche se dà il meglio di sé nel ruolo da centrale. Puntuale nel colpo di testa, il giocatore ha un ottimo senso della posizione, con una discreta capacità di impostazione della manovra. Il giovane fanese è il classico difensore roccioso e spigoloso che punta molto sull'agonismo e sulla determinazione. Queste le sue prime parole: “Non posso che essere felice di tornare a vestire la casacca granata. Ho grande voglia di mettermi a disposizione di mister Omiccioli in un campionato che non sarà facile”. Obiettivi? “Prima di tutto dovremo lavorare affinché si crei un gruppo unito e coeso, l'unico modo per raggiungere i risultati”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-07-2013 alle 20:07 sul giornale del 25 luglio 2013 - 2387 letture

In questo articolo si parla di sport, Alma Juventus Fano, fano calcio, andrea torta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/PSr





logoEV
logoEV
logoEV