x

Pedaggio E78, Rossi (Fap) soddisfatto dal parere contrario del consiglio regionale

E78 manifestazione fap contro pedaggio 1' di lettura Fano 24/04/2013 - Il Consiglio regionale si schiera per il "No" al pedaggio sulla E78 e Giacomo Rossi (FAP) dichiara: "Sono soddisfatto ma ora la Giunta ne tenga conto".

Dopo l'incontro tra il movimento "Fronte di Azione Popolare Pesaro-Urbino" tenutosi lunedì col Presidente della Regione Spacca, si registrano altre buone notizie per il fronte del "No Pedaggio". Infatti nella seduta di ieri del Consiglio regionale, è stato votato all'unanimità un importante ordine del giorno che invita formalmente a lasciare il transito gratuito nei tratti esistenti della Fano-Grosseto e chiede di mantenere il tracciato originario nell'alta Valle del Metauro senza le sostanziali varianti previste.

Soddisfatto il presidente del FAP Giacomo Rossi che sin dall'inizio ha seguito con i suoi questa battaglia: "Siamo soddisfatti di come si sia è espresso il Consiglio, venendo incontro alle Nostre istanze che altro non sono che le richieste di migliaia di cittadini e dei comuni della Nostra Provincia. Ora ci auguriamo che la Giunta tenga conto delle direttive date dal Consiglio. Nel frattempo, come abbiamo detto al presidente Spacca nell'incontro di Lunedì, presenteremo delle proposte tecniche che possano,in maniera concreta, allontanare l'ipotesi del pedaggio. Ringraziamo il consigliere regionale indipendente Enzo Marangoni e tutti coloro che insieme a lui, hanno saputo e sapranno portare avanti la battaglia per un completamento della Fano-Grosseto fatto bene".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2013 alle 11:55 sul giornale del 26 aprile 2013 - 600 letture

In questo articolo si parla di politica, fano-grosseto, Giacomo Rossi, pedaggio, consiglio regionale marche, fronte di azione popolare, fap, e 78, FAP e Laura Serra IDV, pedaggio E78

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Mbs





logoEV
logoEV