Campionato Italiano di scacchi rapid: numeri e vincitori di un'edizione di successo

4' di lettura Fano 18/04/2013 - 750 giocatori, 60 maestri, 8 gm, 2500 persone con gli accompagnatori, 35 mila euro l’incasso stimato, in bassa stagione. Vincono Vocaturo, Dvirnyy e Brunello. Vari titoli giovanili per le Marche e i giovani fanesi.

Dal 12 al 14 aprile al Pala J di Marina dei Cesari, partner dell’evento, hanno preso parte ai 3 campionati nazionali, rapid, lampo e semilampo ben 750 giocatori, più di 2500 persone comprensive degli accompagnatori. L’evento si dimostra una volta di più tra i pochi del territorio ad avere un rilevante impatto su Hotel e ristoranti, stimabile intorno ai 35.000 € in bassa stagione, per hotel in particolare e ristoranti. Superando gli 80.000€ se si tiene conto anche del Festival Internazionale estivo che il Circolo Scacchi di Fano organizzerà quest’estate per il secondo anno e che coinvolgerà grandi campioni provenienti da tutta europa.

Il Campionato Nazionale Gioco Rapido, è stato organizzato per il terzo anno consecutivo dal Circolo Scacchi Fano 1988 che quest’anno ha celebrato il suo 25esimo. Questo “tris” è un evento eccezionale reso possibile grazie ai successi conseguiti negli anni 2011 e 2012 e all'impegno profuso dal suo Presidente Dario Pedini (Campione Italiano Semilampo 2007 e Vicecampione 2010) e dai Consiglieri e collaboratori come Fathi Hassan, Lorenzo Piccioli, Rosario Borzì, Brigitta Banki, Giovanni Tamburini ed Ettore Fronzi. Il gruppo è stato capace in questi anni di valorizzare la manifestazione conferendole elevati standard qualitativi, cura dei particolari riguardo a montepremi, inviti dei campioni, sala di gioco, comunicazione ed efficienza, assumendosi al tempo stesso tutti i rischi economici dell’organizzazione.

Tale grande affluenza in Aprile è dovuta alla partecipazione di numerosi gruppi provenienti non solo dalle regioni limitrofe ma anche da Sicilia, Piemonte, Lombardia, Campania, Veneto e Molise. Moltissimi titolati, ben 60 maestri (evento raro) dei quali 8 grandi maestri (contro i 6 dell'anno scorso) tra cui Alberto David, campione italiano in carica, alla prima partecipazione ai rapid di fano. 20 i maestri internazionali presenti.

RISULTATI CAMPIONATI 2013

Rapid 30’: Dominio del Grande Maestro romano e giocatore della Nazionale Daniele Vocaturo che si impone con un perentorio 6.5 su 7 davanti al Grande Maestro Brunello e al marchigiano Maestro Internazionale Fabio Bruno. A vincere la categoria under 2000 il senigalliese Riccardo Rago mentre l’under 1400 l’anconetano Antonelli. Sempre da Ancona ad aggiudicarsi i giovanili Under 16 Emanuele Vesce e l’Under 14 Matteo Cristicchia, che farà poi il bis nel Lampo. Nell’under 12 femminile la pesarese Elisa Ugolini del Circolo Fano con bis nel Lampo e addirittura tris col Semilampo!

Lampo 3 minuti+2 secondi: Vittoria del Maestri Internazionale Danyyl Dvirnyy davanti al GM Godena e al GM Brunello, tutti e tre a 9 punti su 11 (a decidere lo spareggio tecnico). Colpo di scena finale quando la vittoria sembrava acquisita dal giovane MI romano Guido Caprio, unico a 8.5 punti e con un pezzo di vantaggio nell’ultimo incontro a pochi secondi dal termine, andava addirittura a perdere lasciandosi sfuggire il titolo ormai in tasca ed il primo premio! Alla fine solo quinto. Due titoli per le Marche con vittorie nella categoria U2000 con Gattafoni (P.S.Elpidio) e Claudio Rinaudo(Civitanova). A vincere l’Under 16 il Fanese Luca Consoli davanti all’altro fanese Luca DellaSanta. Nell’under 12 terzo il fanese Diego Serafini.

Semilampo 15’: giornata clou con più di 300 giocatori. A vincere il GM Brunello come nel 2011 davanti al Campione italiano in carica a cadenza classica David Alberto e ai soliti Dvirnyy (3°) e Vocaturo (4°). Nel femminile a vincere la veneziana Veronika Goi davanti alla nazionale Olga Zimina russa e d’azione modenese e la romana Fiammetta Pannella. Nell’under 16 clamoroso 9 su 9 dell’anconetano Cecere.

Siamo estremamente orgogliosi di questo risultato sportivo, 3 nazionali in 3 anni è qualcosa di unico- ha commentato Dario Pedini-. Tutti coloro che hanno preso parte alla manifestazione difficilmente dimenticheranno il clima di festa e il grande evento caratterizzato dalla presenza di un notevolissimo numero di maestri. Oltre al montepremi in denaro sono stati conferiti dei trofei meravigliosi ed anche una medaglia di partecipazione a tutti i presenti grazie alla collaborazione di Giromari Point. Splendidi anche le opere offerte da Fathi Hassan, le scacchiere realizzate da BM Marmi e i ritratti scacchistici della Scuola del Libro di Urbino. Un ringraziamento alla Marina dei Cesari per la collaborazione, al Comune di Fano, Provincia di Pesaro, Regione Marche, Camera di Commercio, Coni Marche e ovviamente ai Main Sponsor Grohe, Lube, Artigiana Marmi e Net Level che hanno reso possibile l’evento, così come agli Sponsor Carifano, Bcc, Ecostore Fano, Eurogioielli, 2A Costruzioni, ProdiSport, Eden Frutta, Ristorante La Perla e Portoverde. Sarà fondamentale per la conferma, la crescita e lo sviluppo dell'evento poter contare sul supporto di tutte le forze locali al fine di mantenere queste manifestazioni di grande prestigio nel territorio fanese e favorirne di nuove sempre nella nostra città, con l’impegno costante del Circolo Scacchi Fano 1988”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2013 alle 13:26 sul giornale del 19 aprile 2013 - 758 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/LWK





logoEV
logoEV