x

Cucina e ricette: arrivano le scaloppine di pollo con la peperonata

Scaloppine di pollo con peperonata 1' di lettura Fano 12/04/2013 - Torna l'appuntamento con la rubrica "Cucina e ricette", oggi scopriamo come preparare le scaloppine di pollo con la peperonata. Da questa settimana la rubrica si arricchisce di un'altra food blogger: Lucia Gabbianelli, in arte Mamma Leonilla! Qualcuno si chiede già il nome della prossima food blogger che inizierà a scrivere per Vivere Fano... Aspettate, leggete e scoprirete!

Per preparare le scaloppine di pollo con la peperonata tritate finemente la cipolla e schiacciate l'aglio, dopodichè metteteli in un'ampia padella antiaderente con l'olio. Fate un leggero soffritto e nel frattempo lavate e tagliate a pezzetti i peperoni.

Uniteli al soffritto e lasciateli appassire a fuoco lento con un coperchio per circa 10 minuti. Ora aggiungete la passata di pomodoro,salate e pepate a piacere e proseguite la cottura a fuoco dolce per altri 10 minuti girando ogni tanto.

Nel frattempo appiattite le fette di petto di pollo tra due fogli di carta forno aiutandovi con un batticarne,salatele leggermente e infarinatele in entrambi i lati. Adagiate le scaloppine sui peperoni e coprite; dopo 4-5 minuti giratele e terminate la cottura aggiungedo anche il prezzemolo. Servite caldo, magari accompagnato con pane fresco o crostini.

Ingredienti:
- 250 gr di peperoni rossi
- 250 gr di peperoni gialli
- 4 cucchiai di passata di pomodoro
- 1 spicchio d'aglio
- 1 cipolla rossa
- 20 gr di olio extravergine d'oliva
- sale e pepe qb
- prezzemolo tritato,a piacere
- 400 gr di petto di pollo a fette
- farina qb








Questo è un articolo pubblicato il 12-04-2013 alle 12:06 sul giornale del 13 aprile 2013 - 3831 letture

In questo articolo si parla di attualità, cucina, ricette, giallo zafferano, cucina e ricette, ricetta, lucia gabbianelli, food blogger, mamma leonilla

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/LH5

Leggi gli altri articoli della rubrica Cucina e ricette





logoEV
logoEV
logoEV