x

Tribunale di Fano, Aguzzi: 'Inevitabile l'accorpamento con Pesaro'

Stefano Aguzzi 1' di lettura Fano 08/04/2013 - Si è tenuto un incontro al Tribunale di Pesaro tra il sindaco di Fano, Stefano Aguzzi, accompagnato dal Presidente del Consiglio Comunale e dal Segretario Generale del Comune, ed i dirigenti dell'Ufficio Giudiziario del capoluogo.

Tra gli argomenti all'ordine del giorno vi era anche la questione della sede distaccata del Tribunale a Fano. Il sindaco, Stefano Aguzzi, ha manifestato la totale disponibilità al mantenimento temporaneo per i prossimi cinque anni della sede distaccata mediante assunzione delle relative a spese a carico dell'Amministrazione comunale. Il presidente del tribunale ed il dirigente delle cancellerie hanno comunicato la restrittiva interpretazione delle normative in materia da parte dei dirigenti del Ministero della Giustizia, confermando la linea di soppressione della sede senza altre possibilità.

“Questo, purtroppo, - ha commentato il primo cittadino fanese – a meno che non ci siano nuove interpretazione normative da parta del Parlamento, comporterà, a partire da settembre 2013, l'inevitabile accorpamento della sede distaccata di Fano al Tribunale principale di Pesaro”. Il sindaco e l'Amministrazione comunale confidano però sulla possibilità che si apra un dibattito a livello governativo capace di normare il ripristino delle sedi distaccate del Tribunale in tutta Italia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2013 alle 14:47 sul giornale del 09 aprile 2013 - 688 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, stefano aguzzi, sindaco di fano, tribunale di pesaro, tribunale di fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Lxb





logoEV
logoEV
logoEV