L'Ente Carnevalesca disponibile alla gestione del nuovo Palazzetto dello sport

2' di lettura Fano 21/03/2013 - Premesso che la proposta formulata dall’Ing. Tombari Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano parla di una struttura polivalente e non specificatamente ed in maniera riduttiva di un Palasport, l’Ente Carnevalesca intende inserirsi nel dibattito alimentato in questo periodo sostenendo entusiasticamente e favorevolmente la fattibilità di tale progetto.

Ritiene superfluo evidenziare quanto la futura struttura supplirebbe alla carenza di spazi destinati ad iniziative di tipo ricreativo, sociale, culturale, spettacolare e sportivo di un certo livello e presenza non solo a beneficio della città di Fano ma usufruibile dall’intero bacino di utenza della vallata del Metauro. D’altro canto la Fondazione è stata sin qui promotrice di importanti opportunità immobiliari nel territorio a sostegno di molteplici categorie, dall’infanzia agli anziani, a beneficio di coloro che soffrono di particolari patologie come giusto che sia, non si comprende perché ora che l’attenzione si è orientata sui giovani e non solo non possa e non debba trovare la giusta legittimazione di interesse e supporto?

Per quanto riguarda la dimensione della struttura, la Carnevalesca ritiene che debba essere commisurata alle reali esigenze di una idonea fruibilità dimensionata alla capacità ricettiva di circa 2000 presenze senza necessariamente dover ricalcare esperienze di un certo tipo, sovradimensionate, con le conseguenti difficoltà di gestione e mantenimento. Contestualmente la Carnevalesca si propone sin d’ora alla gestione della struttura anche in collaborazione con Associazioni ed Enti concittadini interessati.

Tende infine a sottolineare che tale intervento a favore non intende in alcun modo porsi pro o contro coloro che sono intervenuti precedentemente sullo stesso argomento siano essi politici e/o di tendenza, ma intende esclusivamente legittimare l’esigenza di avere finalmente a Fano, tra l’altro, Città del Carnevale, una sede capace e dignitosa di poter ospitare nel corso dell’intero anno eventi ed iniziative finora propugnate in maniera saltuaria ed isolata con la creazione ad hoc di strutture provvisorie, a volte fatiscenti e purtroppo sempre oltremodo onerose!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2013 alle 15:22 sul giornale del 22 marzo 2013 - 486 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, palazzetto dello sport, Ente Carnevalesca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/KTb





logoEV
logoEV