SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Senigallia: gioca alle slot il sussidio di disoccupazione e finge una rapina, denunciato un forsempronese

1' di lettura
868

slot machine
Venerdì mattina intorno alle 10 si e’ presentato negli uffici della stazione dei Carabinieri un 37enne di Fossombrone per denunciare di essere stato vittima, alle 6 del mattino in via Sanzio, di una rapina a mano armata ad opera di due persone travisate da passamontagna,

Secondo il racconto le due persone erano armate di pistola e gli avevano sottratto la somma di 480 euro in contanti che l'uomo custodiva nel proprio portafogli. Apparendo sin da subito inverosimile la storia raccontata dall’uomo che cadeva ripetutamente in contraddizione e dopo essere stato sentito ripetutamente dai militari, alla fine l'uomo ha confessato di aver reso false dichiarazioni perchè aveva paura di raccontare ai familiari come in realtà aveva speso il denaro.

L'uomo infatti aveva sperperato alle slot machine di via Sanzio quella cifra che aveva riscosso poco prima come sussidio di disoccupazione. L’uomo e’ stato denunciato in stato di liberta’ all’autorita’ giudiziaria per simulazione di reato.



slot machine

Questo è un articolo pubblicato il 01-02-2013 alle 17:12 sul giornale del 02 febbraio 2013 - 868 letture