SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Nautofono: il Comune di Fano chiede al Dipartimento Fari di Venezia di riposizionarlo

1' di lettura
1533

GIANCARLO D'ANNA

Dopo la forte pressione popolare seguita alla notizia della rimozione della "sirena" del porto di Fano e alcune forti prese di posizione del sottoscritto e dell'assessore Santorelli contro la rimozione, l'Amministrazione Comunale di Fano ha deciso di mettere da parte le battute sull'utilizzo del "palo" che sosteneva la "sirena" per tornare sulle proprie decisioni e richiedere al Dipartimento Fari di Venezia di poter riposizionare il nautofono.

Già la scorsa settimana il Comandante Caporizzi, con il quale ho mantenuto contatti telefonici e via email sulla vicenda si era detto disponibile a fornire la strumentazione utile a ripristinare lo strumento tanto caro alla sicurezza della nostra marineria. La risposta positiva con le prescrizioni e il percorso da seguire, compreso il posizionamento della sirena, sono state inviate al Comune di Fano la scorsa settimana ma la cosa ancora non è stata comunicata alla città. Ci aspettiamo una celere soluzione della vicenda che veda non solo il ripristino del servizio ma che ciò avvenga nello stesso luogo nel quale il nautofono è stato posizionato in passato dove da sempre ha garantito ai marinai un più sicuro approdo in particolari condizioni metereologiche.



GIANCARLO D'ANNA

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2013 alle 10:40 sul giornale del 02 febbraio 2013 - 1533 letture