SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Complesso scolastico Sant’Arcangelo: l'opposizione presenta un'interrogazione

2' di lettura
687

collegio sant'arcangelo di Fano

Interrogazione sul complesso scolastico Sant’Arcangelo di Fano firmata dai consiglieri comunali di opposizione: Cristian Fanesi, Renato Claudio Minardi, Luca Stefanelli, Francesco Torriani, Daniele Sanchioni, Aiudi Francesco, Hadar Omiccioli, Samuele Mascarin e Luciano Benini.

Al Presidente del Consiglio Comunale del Comune di Fano
Al Sindaco di Fano

OGGETTO: Interrogazione sul complesso scolastico Sant’Arcangelo

I sottoscritti consiglieri,

premesso che i partiti d’opposizione in Consiglio Comunale di questo Comune hanno sempre criticato e messo in evidenza tutte le contraddizioni ed i pericoli di una operazione immobiliare che vedeva al centro di una “maxi-permuta” il complesso scolastico del Sant’Arcangelo a Fano attraverso: mozioni, interrogazioni e comunicazioni in Consiglio Comunale.

Rilevato che, stando a notizie apparse su tutti gli organi di informazione nelle giornate di Venerdì 14 e Sabato 15 dicembre 2012, il Comune di Fano ha interrotto le procedure che avrebbero visto la permuta della scuola “Padalino” e di altri immobili e terreni con la realizzazione di scuole a Bellocchi e Carrara di Fano.

Rilevato come alcune dichiarazioni del Sindaco a nome della Giunta lascino pensare ad una forma ed ad un iter diverso e “strumenti nuovi” rispetto a quello inizialmente scelto con apposita delibera di Giunta n. 76 dell’8/3/2011 e 497 del 25/11/11 integrata poi da successive delibere.

INTERROGANO IL SINDACO E LA GIUNTA,

per conoscere:

- Se non ritenga un’inutile perdita di tempo l’aver difeso e sostenuto delle scelte politiche rischiose ed inattuabili dato il contesto economico in cui versa il Paese;
- Se non ritenga che gli abitanti di Carrara e Cuccurano abbiano speso questi anni in una vana attesa per la realizzazione della scuola elementare promessa da questa amministrazione di Centro destra, con tanto di presentazione di progetti, sin dal 2007;
- Quali sono gli “strumenti nuovi”, permessi dal Decreto Sviluppo, a cui questa amministrazione sta pensando;
- Se non ritenga necessario ritirare le delibere n. 76 dell’8/3/2011 e 497 del 25/11/11.
- Quanti soldi sono stati spesi per produrre progetti e documentazione a tal riguardo sino a questo punto prodotta.



collegio sant'arcangelo di Fano

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2013 alle 15:23 sul giornale del 02 febbraio 2013 - 687 letture