Mondolfo: furto nel cantiere A14, arrestati tre pregiudicati romeni

furgone ford transit carabinieri 1' di lettura 03/11/2012 - A Mondolfo tre pregiudicati romeni sono stati arrestati con l'accusa di furto aggravato. L'altra mattina, verso le 5.30, nei pressi del casello autostradale, i carabinieri hanno fermato un furgone Ford Transit con a bordo tre persone che, nonostante l'alt, aveva continuato la corsa tentando la fuga.

Nel cassone del mezzo sono stati trovati 30 quintali di tondini in ferro, gasolio ed altro materiale metallico. Dagli accertamenti effettuati dai carabinieri di Fano, i materiali sono risultati rubati in un vicino cantiere dell'autostrada A14, dal quale i tre malviventi avevano sottratto anche decine di litri di gasolio e danneggiato un escavatore che era stato messo appositamente davanti al cancello d'ingresso, in modo da bloccarlo.

I tre arrestati, Cociu V. A. di 20 anni, Cociu L. di 22 e Burlacu A. di 41, specializzati nella commissione di reati contro il patrimonio, tutti senza fissa dimora, sono stati portati nelle camere di sicurezza della caserma dei carabinieri.

La refurtiva recuperata, del valore di circa cinquemila euro, è stata restituita al responsabile del cantiere. Il furgone utilizzato per il furto è stato sequestrato, in quanto risultava intestato a C. Lilian, 37enne pregiudicata romena residente a Montesilvano (PE).






Questo è un articolo pubblicato il 03-11-2012 alle 12:15 sul giornale del 05 novembre 2012 - 578 letture

In questo articolo si parla di cronaca, mondolfo, carabinieri, arresto, furto, gasolio, furgone, cantiere a14, Sabrina Giovanelli, ford transit, tre pregiudicati romeni, materiale metallico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/FEg





logoEV
logoEV