Benini (Bene Comune) interroga Aguzzi sul destino di Aset

1' di lettura Fano 21/10/2012 - Luciano Benini, consigliere comunale di Bene Comune, invia un'interrogazione al sindaco di Fano Stefano Aguzzi circa il futuro di Aset Spa e Aset Holding.

"Premesso:
-che il Comune di Fano aveva costituito in passato due società pubbliche, ASET Holding per detenere la proprietà delle reti e ASET spa per gestire i relativi servizi;
-che negli ultimi anni lo statuto di ASET Holding è stato modificato per consentire a anche a questa società di gestire servizi (farmacie comunali, soste a pagamento, lampade votive, cremazione, riscossione tributi);
-che come la minoranza ha più volte sostenuto, non ha più senso che il Comune di Fano tenga in vita 2 società che gestiscono entrambe servizi, perché ciò comporta due consigli d’amministrazione, raddoppi di spese di gestione e di spese generali;
-che le due società, nonostante siano entrambe ampiamente controllate dal Comune di Fano, hanno continui contrasti al punto che la Holding pretende più di 1 milione di Euro dalla spa e questa fa pagare alla Holding dati e informazioni;
-che ultimamente anche la giunta si è convinta della necessità di far sussistere una sola società,

interroga il Sindaco per conoscere:
-se intende mettere fine a questa ridicola situazione, azzerando entrambi i vertici delle due società visto che è in suo potere nominare e far decadere i loro presidenti;
-se sia vero che queste litigate fra le due società abbiano messo a rischio le indennità di risultato dei dipendenti;
-per quale motivo abbia dichiarato di voler chiamare l’eventuale nuova società “Fano Servizi” visto che detta società coinvolge diversi altri Comuni;
-che modalità e tempi prevede per la costituzione di detta società."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2012 alle 16:51 sul giornale del 22 ottobre 2012 - 204 letture

In questo articolo si parla di politica, luciano benini, lista bene comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Fb8


logoEV