x

Rapina alla pellicceria Gentili: dopo 7 mesi arrestati altri tre malviventi

polizia 1' di lettura Fano 28/09/2012 - Importante svolta nelle indagini del Commissiarato di Fano sulla rapina ai danni della pellicceria Gentili, datata 22 febbraio 2012. Quel giorno tre uomini armati di pistola, entrarono nel negozio situato sulla Statale Adriatica e colpirono prima il proprietario, per poi rinchiuderlo in uno stanzino assieme alle due impiegate presenti.

La refurtiva contò circa 160 pellicce, caricate su un furgone con cui fuggirono dal luogo della rapina. Sulle loro tracce si mise immediatamente la Polizia che, riuscendo ad intercettare il veicolo, arrestò un'uomo, Ciro Improta, che si era prestato come autista del mezzo per far sparire velocemente la refurtiva del colpo.

Dopo lunghe ed approfondite indagini, oggi, le forze dell'ordine di Fano sono riuscite ad arrestare a Napoli e a Fiumicino gli altri autori del furto: Pasquale Esposito ed Enzo Improta di 51 e 29 anni. Assieme a loro è stato arrestato anche Bernardo Borrelli, accusato di essere l'ideatore del colpo. Tutti e quattro gli arrestati risultano essere residenti a Napoli ed erano già noti alle forze dell'ordine per diversi precedenti penali.






Questo è un articolo pubblicato il 28-09-2012 alle 14:08 sul giornale del 29 settembre 2012 - 1081 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, Laura Congiu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/EkP





logoEV
logoEV