x

Fine settimana, ecco cosa fare: weekend di festa tra fiori, vino e danze etniche

fiori 3' di lettura Fano 28/09/2012 - Sarà un weekend all'insegna del divertimento quello in programma da venerdì 28 a domenica 30 settembre a Fano e dintorni. Il centro sarà allietato dalla Settimana Africana Regionale e della Festa dei Fiori. A Monte Porzio si celebra il nettare degli Dei con la "Fiera Ottobrina - Dall’uva al vino".

Venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 settembre torna la "Festa dei fiori" nel centro storico di Fano. L'inaugurazione della manifestazione si terrà venerdì, alle ore 11, all'Arco d'Augusto. Per tre giorni, la zona Pincio, Arco di Augusto, Largo di Porta Maggiore, via Corridoni e via delle Rimembranze sarà a disposizione di fiorai, floricoltori e agricoltori locali. Saranno presenti anche espositori con composizioni artistiche, bonsai, arredi in legno da giardino, articoli in terracotta e in ceramica, sculture, attrezzature da giardinaggio e piante da esterno.

Sempre a Fano, ultimi appuntamenti con la XV edizione della "Settimana Africana Regionale". Venerdì 28 settembre, all'Auditorium Sant’Arcangelo, alle 17, laboratorio per bambini (5-10 anni) "Racconta l’Africa" a cura di Yvonne Mendy (Senegal); alle 21.30 spettacolo teatrale di e con Beppe Casales "La spremuta - Rosarno, migranti, 'ndrangheta".

Sabato 29 Settembre, alle 17, dall'Arco d’Augusto, partirà il corteo per la Manifestazione Regionale e alle 17.30, ai Giardini di Piazza Amiani, dopo il saluto delle autorità, verrà consegnato il premio "Ho l’Africa nel cuore" VIII° edizione alla rivista Nigrizia. Alle 18, si svolgerà la premiazione dei vincitori del torneo di calcio tra squadre africane e della VI° edizione del concorso fotografico "La mia Africa". A chiudere l'evento, dalle 19.30, la "Notte Nera" con teatro, artisti di strada, cucina etnica e tradizionale e tanti concerti: Banda degli Zulù, Maalish, Lion D & Bizzarri Sound.

A Monte Porzio, per due giorni, saranno protagonisti uva e vino. Si rivivranno i momenti di festa della vendemmia e della pigiatura dell’uva grazie alla nona edizione di "Dall’uva al vino". Sabato 29 settembre, dalle 19, saranno in funzione gli stand gastronomici. Ad animare le vie del centro, artigiani, espositori, artisti di strada e spettacoli. Si esibiranno: sabato sera i "Malamonroe", domenica pomeriggio i comici del San Costanzo Show e "Valeriano e i lisci come l'olio". Domenica 30 settembre, in occasione della “Fiera Ottobrina”, si svolgerà una gara podistica aperta a tutti gli sportivi con ritrovo, alle 8, al Centro Sportivo Olimpia di Monte Porzio.

In chiusura anche la terza edizione di "Land Art al Furlo". Sabato 29 e domenica 30 settembre ultimi due giorni per godersi le installazioni e le performance di 54 artisti lungo la "Passeggiata d'Arte" nel Parco Botanico-Culturale di Sant'Anna del Furlo a Fossombrone. Alla Casa degli Artisti si potrà visitare la mostra di ceramiche di Yvonne Ekman, Marisa Facchinetti e Speranza Neri, nella chiesa di Santa Maria delle Grazie. Per l'occasione, sarà possibile transitare sulla Diga del Furlo.

Sabato 29, alle 12, appuntamento con "Attraverso", video performance dell'artista siciliana Viola Mondello. Alle 16, incontro con la ricercatrice Emilia Longheu che presenterà le opere di Walter Zuccarini ispirate a Rudolf Steiner. Alle 18, concerto-reading con la cantante Frida Neri accompagnata dalla chitarra classica di Antonello Nasone, dal contrabbasso di Marco Tarantelli e dai poeti Loris Ferri e Stefano Sanchini.

Domenica 30, alle ore 12, nuovo appuntamento con "Attraverso" della Mondello e "Viaggio al fiume" di Marco Bernacchia. Nel pomeriggio, si potrà visitare "Trittico", l'opera di Luca Sguanci in ricordo del padre Loreno Sguanci. Alle 17, si terrà il concerto di chiusura grazie alla voce di Giada Cambioli, alla chitarra acustica di Michele Regini e alla ritmicità di Andrea Giovagnoli. Alle 21, alla Casa degli Artisti, anteprima italiana del corto "Erbastella" di Silvio Montanaro con protagonista Loretta Stella e il Monte Nerone.










logoEV
logoEV
logoEV