x

Stefano Aguzzi all'attacco: 'Ecco cosa non ha fatto Minardi per la città'

conferenza stampa del sindaco di Fano Stefano Aguzzi 3' di lettura Fano 21/09/2012 - La consueta conferenza stampa del Sindaco di Fano, Stefano Aguzzi, è iniziata con un duro attacco al consigliere comunale del Pd, Renato Claudio Minardi.

Dopo le recenti polemiche sollevate dall'assessore provinciale al Bilancio e alle Finanze, riguardo al degrado della zona ex pista dei go-cart e al complesso S. Arcangelo, Stefano Aguzzi ha deciso di prendere la parola e ricordare alcune pecche che hanno visto coinvolto proprio lo stesso Minardi.

"La Provincia di Pesaro Urbino è in default, ha accumulato circa 130 milioni di debiti. Oggi la Regione è in serie difficoltà, dovendo decidere se risanare la situazione provinciale o quella comunale. Fano rischia di essere fuori dal Patto di Stabilità. Nonostante ciò, Minardi non fa altro che sollevare inutili polemiche su materassi e rifiuti, cosa che tra l'altro avrebbe potuto risolvere chiamando l'Aset piuttosto che la stampa" ha rimarcato il sindaco Aguzzi.

"Dal momento che ci stiamo avvicinando a fine legislatura mi sorge un dubbio, forse Minardi vuole candidarsi a sindaco? Allora mi sembra giusto ricordare che il 'Signor NO' per ben nove anni si è opposto a decisioni importanti per la città di Fano, come quelle relative all'approvazione di tre varianti che voglio prendere ad esempio, anche se in realtà la lista sarebbe molto più lunga".

"Prima di tutto, visto che si è concluso da poco l'Open Day per i trent'anni della Profilglass, importante azienda metalmeccanica di proprietà della famiglia Paci, situata nella zona industriale di Bellocchi, voglio ricordare che in data 4 agosto 2009 si votò la variante per l’ampliamento di un fabbricato industriale grazie al quale, oggi, l'azienda di Fano, non solo dà lavoro a circa 800 persone, ma è riuscita a completare l'intera filiera produttiva restando nella nostra città ed evitando, soprattutto in un periodo difficile come questo, eventuali delocalizzazioni altrove. In quella data, mentre la maggioranza approvava la variante, il 'rinnovatore renziano' Minardi risultava addirittura assente dalla votazione".

"Sempre il 4 agosto 2009, si votò un'altra variante, quella riguardante l'ampliamento dell'azienda di abbigliamento Siviglia di Marotta, altra eccellenza industriale del territorio, al tempo intenzionata all'acquisto dell'ex discoclub "People" quale location per il proprio showroom. Anche in quel caso, la variante fu approvata solo dalla maggioranza, mentre Minardi 'Cuor di Leone' si è astenuto".

Continua Aguzzi - "Infine, voglio parlare del Calamara, ristorante situato sul molo di Ponente, nella zona Lido di Fano. Oggi è diventato un punto di riferimento per il turismo ed il divertimento della nostra città ma fino a poco tempo fa era solo un ex locale in disuso. Il rinnovamento dell'area è avvenuto grazie alla variante approvata dalla maggioranza a cui Minardi, come sempre, si è opposto. Non capisco perché abbia invece votato a favore della variante per la realizzazione del ristorante galleggiante "Scimitar" su iniziativa di Coomarpesca?".

"Voglio concludere sottolineando che tutte queste iniziative hanno aiutato notevolmente l'economia e il turismo della città di Fano e noi, come maggioranza, abbiamo sempre sostenuto progetti positivi che potessero contribuire a far crescere il nostro territorio. Pertanto, non mi pare che il consigliere comunale del Pd, Renato Claudio Minardi, esprimendo costantemente parere contrario o astenendosi dalle votazioni, possa dire di aver fatto altrettanto".








Questo è un articolo pubblicato il 21-09-2012 alle 14:37 sul giornale del 22 settembre 2012 - 2064 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, stefano aguzzi, pd, sindaco Fano, conferenza stampa, renato minardi, Sabrina Giovanelli, aguzzi attacca minardi, conferenza del sindaco del venerdì

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/D5V





logoEV
logoEV