x

Revocato il divieto di balneazione in prossimità degli scolmatori

divieto di balneazione 1' di lettura Fano 21/09/2012 - Il sindaco di Fano, Stefano Aguzzi, ordina la revoca dell'ordinanza n. 51 del 31/08/2012 con la quale veniva disposto, in via cautelativa, il divieto di balneazione temporaneo nel tratto di mare antistante la costa del territorio comunale.

Nello specifico, nel tratto di mare compreso tra 50 mt nord e 50 metri sud dall'ubicazione degli scolmatori di piena sotto evidenziati:

n. 3 Casello FS Gimarra; n. 4 via delle Nasse; n. 5 Ex Stella (via dei Barchetti); n. 17 via Ruggeri "Sfioratore depuratore Sassonia Sud"; n. 18 via del Bersaglio; n. 19 via delle Brecce; n. 20 Fosso degli ingegneri (Marsigliano); n. 22 Bagni Marino "Ponte Sasso via Faà di Bruno n. 169"; n. 23 Caravel (ex ignoto); n. 24 Imperial; n. 47 Parco Giochi; n. 25 Camping Gabbiano; n. 26 Spiaggia d'Oro Hotel Spiaggia d'Oro; n. 27 via Faa' di Bruno (Tosca) "Hotel Tosca"; n. 28 Chiesa SG S. Elena "via Faà di Bruno 24"; n. 45 Piazza Faa' di Bruno "Bagni Luca"; n. 30 Confine Marotta "Marotta Pensione Trieste".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2012 alle 13:10 sul giornale del 22 settembre 2012 - 424 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, stefano aguzzi, divieto, divieto di balneazione, revocato divieto di balneazione lungo la costa di Fano, ordinanza del sindaco Aguzzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/D5N





logoEV
logoEV
logoEV