x

Chiude la mostra CartoonSea: 'Arrivederci al 2013'

vincitori CartoonSea De Angelis e Antonucci 3' di lettura Fano 19/09/2012 - L'esposizione di Fano, in Sala San Michele, chiude giovedì 20 settembre alle ore 21 ma le iniziative proseguono e portano le vignette vincitrici del concorso per molte regioni d'Italia.

"Non è un addio, ma un arrivederci. Lo straordinario successo di questa quarta edizione non può che confermarne il seguito. E nel salutarci e darci appuntamento al 2013, possiamo già annunciare che non ci perderemo di vista nel frattempo". Commenta così Oscardo Severi, direttore commerciale di SEA Gruppo e patron dell'iniziativa, a poche ore dal termine della mostra CartoonSEA 2012, 4° Premio nazionale di umorismo e satira, che chiude i battenti alla Sala San Michele di Fano giovedì 20 settembre, alle ore 21.

"Tutto esaurito", ovvero il lavoro esaurito e l'esaurimento da troppo lavoro, il tema su cui si sono confrontate quest'anno ben 279 opere e 130 autori. In sala, tra gli altri, il lavoro del giovane abruzzese Stefano Antonucci ispirato al celebre scatto Lunchtime atop a skyscraper a cui è andato il Gran Prix 2012, nonché una mostra monografica di Marco De Angelis, vincitore della rassegna 2011.

"Questo cammino verso la prossima edizione - prosegue Severi - sarà costellato da una serie di altri importanti eventi ed iniziative che ci accompagneranno al prossimo concorso. Un concorso che ci piacerebbe potesse divenire ribalta anche internazionale per disegnatori affermati e nuove leve del settore un po' in tutto il mondo".

"Un momento di confronto che nuovamente rinsalderà il forte legame che da quest'anno ci unisce 'in matrimonio' ad Inail Pesaro-Urbino, partner elettivo per un'evento come questo di sensibilizzazione sui temi del lavoro e della prevenzione. E proprio in quest'ottica, andando incontro anche alla domanda di un più vasto ambito di confronto per gli autori, stiamo pensando sin d'ora ad un concorso 2013 magari aperto su due filoni, ambiente da un lato e sicurezza sul lavoro dall'altro, due anime fondanti del nostro stesso mandato aziendale".

Sostenuto dall'impegno e dalla passione di due validi direttori artistici come Giovanni Sorcinelli e Maurizio Minoggio, Oscardo Severi e con lui SEA Gruppo possono infatti contare da quest'anno anche sul basilare sostegno di Inail Pesaro Urbino che, entrato nel novero degli organizzatori 2012 grazie al direttore provinciale Rocco Mario Del Nero, ha contribuito a mettere in agenda una serie di rilevanti appuntamenti per mantenere accesi i riflettori sul tema durante tutto l'anno.

Così le vignette CartoonSEA 2012 già da ottobre, durante la Settimana Europea per la sicurezza e la salute sul lavoro, saranno esposte nelle vetrine – fitte e sfitte – dei negozi della città di Pesaro. E da qui partiranno in tour per le Marche, così come per le regioni di Liguria, Umbria e Toscana dove per altro SEA Gruppo ha di recente siglato una convenzione con il CONSIP, centrale acquisti della Pubblica Amministrazione Italiana.

Salita all'attenzione dei media, ben voluta e partecipata dalla città ed oramai entrata nel cuore degli appassionati del genere - che in Italia mantengono purtroppo poche occasioni di tale rilievo, eccezion fatta per Forte dei Marmi - CartoonSEA ci tiene dunque a mantenere il proprio impegno per trasformare Fano nella Capitale della Satira e dell'Umorismo. Esaurito il lavoro, esaurito il lavoratore, l'impegno di CartoonSEA vorrebbe dunque non esaurirsi mai.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2012 alle 17:55 sul giornale del 20 settembre 2012 - 503 letture

In questo articolo si parla di cultura, fano, marco de angelis, tutto esaurito, Stefano Antonucci, cartoonsea fano, mostra cartoonsea 2012, chiude la mostra CartoonSea 2012, tutto esurito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/D1D





logoEV
logoEV