x

Fossombrone: musiche barocche per la rassegna 'Castelli d'aria'

2' di lettura Fano 14/09/2012 - Dopo l'applaudito e partecipato concerto di Cera a Montevecchio, sarà nella magnifica cornice barocca della chiesa di San Filippo a Fossombrone che Castelli d'Aria farà tappa.

Sabato 15 settembre, alle ore 21.15, due importanti interpreti marchigiani, già noti sulla scena internazionale - il soprano Pamela Lucciarini accompagnato dall'organista Luca Scandali - proporranno un interessante programma dedicato al repertorio sacro del Seicento veneziano.

Sarà l'occasione per ascoltare autori più o meno noti, che hanno contribuito in modo significativo alla evoluzione della vocalità italiana che in quel periodo si muove tra la grande tradizione della polifonia e le forti innovazioni della melodia accompagnata.

Una serata in musica che può seguire ad una visita all'ospitale cittadina di origine romana" Forum Sempronii" (Fossombrone) che sabato sarà anche animata dall'annuale Fiera di San Matteo; un'occasione in più per godersi la vivacità dei pittoreschi vicoletti e di veri tesori d'arte e architettura. Il tutto accompagnato da note barocche.
Il secondo appuntamento del week-end è dedicato alla figura di Lodovico Grossi da Viadana, Maestro di Cappella al Duomo di Fano dal 1610 al 1612, anno in cui vennero pubblicati i suoi celebri "Salmi".
Domenica 16 settembre, alle ore 18.30, presso la chiesa di San Vito e Modesto di Mombaroccio, verranno proposte alcune delle più belle pagine del compositore padano, scelte tra la grande produzione che ci ha lasciato.
Il Progetto, avviato dallo scorso anno dalla Cappella Musicale del Duomo di Fano, diretta da Stefano Baldelli, si propone come finalità la riscoperta e diffusione dell'opera di questo importante autore, attivo nella città di Fano nel periodo di sua maggiore notorietà.
Oltre ai componenti della compagine corale, sarà presente il soprano Marta Torbidoni, impegnata in alcune composizioni del Viadana "a voce sola".
Il programma è realizzato in collaborazione con "Marche & Organi", network organistico marchigiano, con il sostegno della Regione Marche, progetto "Refresh, lo spettacolo per le Marche delle nuove generazioni".
L'ingresso è libero.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-09-2012 alle 20:40 sul giornale del 15 settembre 2012 - 484 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, pesaro, provincia di pesaro e urbino, provincia pesaro urbino, castelli d'aria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/DRf





logoEV
logoEV