x

Fanghi del porto a Torrette, i residenti protestano in consiglio comunale

consiglio comunale Fano 1' di lettura Fano 13/09/2012 - Finalmente il dragaggio ha avuto inizio tra la soddisfazione dei pescatori e di tutti coloro che lo attendono da tempo con la speranza che lo si porti a termine prima della chiusura del fermo pesca.

Rimane però aperto il problema della collocazione dei fanghi che crea non pochi malumori tra i residenti di Torrette, località scelta per lo stoccaggio. Un comitato spontaneo di cittadini aveva infatti già segnalato come nella zona ex Fantasy World i mezzi pesanti siano lavati a cielo aperto provocando la caduta del fango nel terreno e nei fossi.

Nonostante le rassicurazioni dell’Assessore Severi secondo il quale tutte le precauzioni possibili sono state già prese, i cittadini non si sentono tranquilli e un gruppo di loro ha voluto assistere in consiglio comunale all’interrogazione di Luca Stefanelli, portavoce di questo movimento. “Quello che sta accadendo a Torrette è molto grave e gli stessi consiglieri di maggioranza provenienti da quella zona fanno finta di non vedere” ha dichiarato Stefanelli che ha inoltre segnalato come il luogo individuato per il deposito sia stato avvicinato alle abitazioni rispetto alla distanza decisa in consiglio comunale che era di almeno 300 metri.






Questo è un articolo pubblicato il 13-09-2012 alle 18:35 sul giornale del 14 settembre 2012 - 523 letture

In questo articolo si parla di politica, Luca Stefanelli, Elena Serrano, consiglio comunale fano, torrette, dragaggio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/DNG





logoEV
logoEV