x

Diotallevi sull'ospedale di Mondolfo: 'Il PD dovrebbe scusarsi con i cittadini'

carlo diotallevi 3' di lettura Fano 13/09/2012 - Carlo Diotallevi, capogruppo della Lista Civica Per Cambiare, interviene a proposito della situazione dell'ospedale di Mondolfo: "Non c’è che dire, il coordinatore del PD Lucchetti è proprio bravo a rivendicare ogni giorno meriti che ne lui ne il suo partito hanno".

"Ma sulla questione dell’Ospedale di Mondolfo hanno davvero esagerato e dovrebbero quantomeno scusarsi con i cittadini mondolfesi per quello che hanno fatto… o meglio per quello che non hanno fatto in tutti i questi anni. E’ il caso di ricordare a Lucchetti (evidentemente poco informato sui fatti), che la questione del recupero del Bartolini si trascina dalla sua chiusura nell’anno 1987 causata dalla legge regionale n°47 del 1977 approvata guarda caso proprio dalla prima maggioranza di centro sinistra della storia delle Marche (Presidente Ciaffi DC con sostegno esterno del PCI). Ma non basta, quando venne chiuso l’ospedale vi furono vere e proprie barricate dei cittadini ed in primis (oggi come allora) di Mirella Caronti e dell’On Rubinacci che cercarono in tutti i modi, purtroppo invano, di impedirne la chiusura.

Poi negli anni successivi di promesse ne sono state fatte davvero tante ma nessuna di queste è stata mai realizzata. Era il 1997 quando l’ex direttore dell’Asl 3 Zarletti venne in Consiglio Comunale a garantire che sarebbe stata realizzata presto un Rsa con 20 posti, poi negli anni seguenti arrivarono le promesse ed i progetti degli Assessori Regionali Melappioni e Sechiaroli (guarda caso tutti di centro-sinistra) ma alla fine non è mai stato fatto nulla. Nel frattempo c’è stata una grande raccolta di firme (5000) da parte del Comitato cittadino ed una serie di nostre interrogazioni, ordini del giorno e sopralluoghi per denunciare lo stato di abbandono totale della struttura e per chiederne il recupero ma nessuno ci ha mai ascoltato e tutto ciò mentre altri comuni della Provincia ottenevano invece importanti strutture sanitarie

Poi si è arrivati all’assemblea preelettorale del 2009 organizzata da Cavallo con Mezzolani, e Solazzi nella quale con toni trionfalistici veniva finalmente annunciato il recupero dell’Ospedale Bartolini e la creazione di una Casa della Salute entro il 2011. L’ennesima promessa non mantenuta (siamo a fine 2012 ed i lavori partono solo ora!). A Lucchetti è sfuggito anche un altro piccolo dettaglio, ossia che il 90% dei finanziamenti per la ristrutturazione della struttura (1,350 milioni su un totale di 1,5 milioni di euro) sono stati stanziati nel 2010 dal Ministero della salute del Governo di centro-destra e non dagli amici del PD.

Inoltre ora la vera questione è un’altra e Lucchetti anche qui purtroppo non ne parla affatto: quando l’ospedale verrà recuperato da un punto di vista strutturale, quali servizi verranno attivati nel primo piano che attualmente è chiuso? Comune e Regione hanno un progetto per l’istituzione di una RSA ma non è ancora stato stabilito quale tipologia di servizio verrà attivato (riabilitativo, malattie cronico-degenerative, etc…) un servizio con un numero di posti che dovrebbe essere di 13+7, forse. A questo punto resta da chiarire anche un ultimo aspetto che forse però è il più importante: mentre sono certi i finanziamenti per il recupero della struttura non è altrettanto chiaro se la Regione abbia previsto e stanziato a bilancio i fondi necessari alla gestione del servizio e la dotazione organica, infermieristica e di ausiliari necessaria poi a far funzionare la struttura, che altrimenti rimarrebbe una scatola vuota.

Su questo aspetto a fine aprile del 2012 il Consigliere Regionale Giancarlo D’Anna ha presentato un’interrogazione al Presidente della Regione senza aver ottenuto ad oggi alcuna risposta in merito. Insomma a 25 anni dalla chiusura dell’ospedale di Mondolfo quello che ci rimane sono disagi, dubbi e ritardi…ecco, questo è quello che dovrebbero rivendicare Lucchetti ed il PD Mondolfese….scusandosi con i cittadini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2012 alle 18:34 sul giornale del 14 settembre 2012 - 539 letture

In questo articolo si parla di politica, carlo diotallevi, capoguppo lista civica per cambiare carlo diotallevi, ospedale mondolfo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/DNI





logoEV
logoEV