x

Gac Marche nord, un milione e mezzo di euro per sostenere la pesca

gac presentato al festival del brodetto fano 2' di lettura Fano 10/09/2012 - Si è presentato a tutta la Comunità del Mare il GAC, Gruppo di Azione Costiera Marche Nord, che sabato 8 settembre, nella cornice del Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce ha trovato i suoi interlocutori per esporre le azioni che il Gruppo compirà per sostenere la pesca e tutta la filiera economica sociale e culturale che le appartiene.

Un brillante Federico Quaranta, conduttore di Decanter radio 2 ha dato la parola a Tarcisio Porto, presidente del GAC Marche Nord; Paola Curzi, vicepresidente GAC Marche Nord, Tonino Giardini Responsabile Nazionale Impresapesca-Coldiretti e Simone Cecchettini Responsabile regionale di Lega Pesca Marche. “Il Gac è un asse del Fondo Europeo della Pesca, - ha spiegato il presidente Tarcisio Porto- costituito con la partecipazione dei Comuni di Fano, Mondolfo, Senigallia, di molte organizzazioni della pesca, della Camera di Commercio di Pesaro e Urbino, di altri soggetti pubblici e privati e coordinato dall’assessorato alla Politiche Comunitarie della Provincia di Pesaro e Urbino”.

Nei programmi del GAC ci sono numerose azioni concrete a favore della pesca e dell’utilizzo del pesce massivo rivolte a tutta quella comunità del mare a cui il territorio deve la sua identità. “Desideriamo sensibilizzare le scuole e le famiglie a conoscere e acquistare il pescato fresco, dal prezzo equo e trasparente” ha detto la Vicepresidente Paola Curzi. “L’educazione all’acquisto è fondamentale- ha ribadito Tonino Giardini- dobbiamo far conoscere e riscoprire alcune specie un po’ dimenticate che oltre ad essere di qualità costano anche poco, fondamentale anche per tenere in vita le marinerie”.

“A disposizione del Gac Marche Nord abbiamo un milione e mezzo di euro che “saranno utilizzati -fa sapere il presidente Porto- per aiutare e sostenere la comunità della pesca e per migliorare la qualità della vita di chi opera nel settore. Per promuovere l’utilizzo del ‘pesce massivo’ abbiamo pensato anche di proporre nelle mense scolastiche e universitarie del territorio, un particolare hamburger di pesce, che ci auguriamo sia gradito ai giovani e agli studenti”.

Cosa vi aspettate dal territorio ? Ha chiesto in chiusura Federico Quaranta.
“ Che ci dia fiducia e che risponda alle sollecitazioni e alle indicazioni che offriremo non solo agli operatori ma anche ai consumatori, così che sia possibile monitorare il valore del nostro impegno e del nostro lavoro dai risultati che ci saranno, concreti” ha chiuso il presidente del GAC Marche Nord Tarcisio Porto.


da Gac
Gruppo di Azione Costiera Marche Nord







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-09-2012 alle 16:52 sul giornale del 11 settembre 2012 - 479 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, cag, festival del brodetto, marche nord, festival brodetto fano, Gac, gruppo azione costiera

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/DEA





logoEV
logoEV