x

Autostrada chiusa tra Fano e Pesaro: disagi alla viabilità cittadina

1' di lettura Fano 09/09/2012 - E' stata una notte che molti automobilisti ricorderanno, quella tra sabato e domenica, quando il ponte di via Flaminia è stato abbattuto per consentire i lavori della terza corsia autostradale. I lavori sul ponte hanno reso necessaria la chiusura del tratto di autostrada tra Fano e Pesaro in entrambe le direzioni, con fortissimi disagi alla viabilità cittadina.

La chiusura dell'autostrada è iniziata alle 22 e già dopo qualche minuto il traffico autostrdale, riversatosi sulle vie cittadine, ha iniziato ad intasare l'intera città già messa a dura prova dai tanti visitatori che erano andati al festival del Brodetto e dai tanti giovani usciti per il sabato sera. Dopo meno di un'ora automobili e camion erano bloccati occupando, oltre al casello di Fano, anche la parte di superstrada che collega il casello alla città e persino la strada statale ha risentito del traffico, nel migliore dei casi i veicoli procedevano a passo d'uomo.

La paralisi ha riguardato anche i comuni di Pesaro e di Mondolfo dove era poi possibile riprendere l'autostrada, molti automobilisti sono rimasti in coda anche per ore. La situazione è tornata alla normalità dopo le 6 di domenica mattina, quando è stato riaperto il tratto autostradale che collega Fano a Pesaro.

Molti i curiosi che, infischiandosene del traffico, sono andati a vedere l'abbattimento del cavalcavia in zona Centinarola. Il primo in assoluto a pubblicare una foto dell'evento, su facebook, è stato l'assessore Luca Serfilippi che ha immortalato il momento del crollo condividendo la foto qualche secondo dopo attraverso la rete.








Questo è un articolo pubblicato il 09-09-2012 alle 04:18 sul giornale del 10 settembre 2012 - 1720 letture

In questo articolo si parla di attualità, a14, alberto bartozzi, cavalcavia, abbattimento ponte, cavalcavia flaminia, autostrada chiusa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/DB2





logoEV
logoEV
logoEV