x

Marotta: rubano e insieme scappano, inseguimento a Senigallia

Carabinieri 1' di lettura Fano 02/09/2012 - Un inseguimento degno di un poliziesco americano quello andato in scena, sabato pomeriggio, a Senigallia. Due persone - di cui una arrestata - avevano commesso una serie di furti tra Marotta e Senigallia, i carabinieri li hanno raggiunti ed è scattato un inseguimento in mezzo al traffico.

Le forze dell'ordine hanno individuato la coppia di malviventi a Senigallia, in zona Cesanella, e gli hanno intimato di fermarsi, ma questi sono partiti a bordo della loro Wolkswagen Polo e hanno sfrecciato prima lungo via Giotto, poi svoltando lungo via Enrico Mattei verso nord. I carabinieri, a sirene spiegate, hanno dato il via ad un lungo inseguimento prima nella zona industriale a nord di Senigallia e poi nei centri abitati.

Ad un certo punto i due fuggitivi hanno fermato la loro auto e hanno tentato di fuggire a piedi. Subito i carabinieri hanno fermato una donna: Jacqueline Gabriela Gutierrez Sanchez, cubana di 23 anni, che in passato aveva già utilizzato diversi alias e con uno di questi aveva anche ricevuto un foglio di via obbligatorio. L'uomo, l'autista della macchina, è riuscito a scappare e gli investigatori stanno cercando di rimettersi sulle sue tracce, presumibilmente anche lui è di origine sudamericana.

La refurtiva è stata recuperata all'interno del mezzo utilizzato durante l'inseguimento, il bottino è stato trafugato in diverse abitazioni di Marotta e di Senigallia, i furti erano avvenuti proprio qualche ora prima dell'inseguimento che solo per un cao fortuito non è finito con un incidente.






Questo è un articolo pubblicato il 02-09-2012 alle 15:01 sul giornale del 03 settembre 2012 - 1575 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, fano, cesanella, carabinieri, marotta, senigallia, arresto, auto, 112, alberto bartozzi, inseguimento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Dn3





logoEV
logoEV