x

Gli animalisti protestano davanti al circo Royal

protesta animalisti circo fano 2' di lettura Fano 02/09/2012 - Si sono dati appuntamento sabato davanti al circo “Royal” in questi giorni a Fano, un gruppo di volontari arrivati da varie località della regione che con passione e impegno cercano di parlare di diritti degli animali ai visitatori che si avvicinano alla biglietteria.

Un presidio pacifico fatto di cartelloni che ritraggono le condizioni degli animali in gabbia e volantini che diffondono notizie su come il circo per gli animali significhi solo prigionia a vita in luoghi angusti, continui spostamenti sui camion, sofferenza psicologica e sofferenza fisica per le percosse subite negli addestramenti. “Non siamo contro il circo per presa di posizione, pensiamo sarebbe un bellissimo e nobile spettacolo se non si avvalesse dell’uso di animali. Saremmo infatti molto favorevoli, come già capita in molti paesi europei, ad un circo fatto solo di circensi, acrobati e artisti” dichiara la portavoce del presidio di sabato Sabrina Argalia. “Invece che essere abolito il circo con animali in Italia riceve abbondanti finanziamenti che provengono dal FUS, il fondo unico per lo spettacolo” continua un altro manifestante.

Questo è solo l’ultimo dei tanti appuntamenti che il gruppo si è dato perchè “manifestare contro i circhi è fondamentale per informare, per far pressione sui circensi e stimolarli a non utilizzare animali, per sensibilizzare l'opinione pubblica”. E le persone che entrando al circo come reagiscono? “La maggior parte delle persone non è a conoscenza dei metodi di addestramento e della vita che fanno gli animali schiavi dei circhi. Molti sostengono poi che erano i loro bambini a voler andare. Allora invitavamo i genitori ad educarli al rispetto della natura e degli animali, portando i loro bimbi a vedere spettacoli senza animali o nelle riserve protette dove gli animali sono liberi”.

I risultati, racconta il gruppo nella testimonianza di un precedente presidio, ci sono stati: “diverse famiglie se ne sono andate accompagnate dai nostri applausi. Tutti sono stati informati”.








Questo è un articolo pubblicato il 02-09-2012 alle 16:56 sul giornale del 03 settembre 2012 - 3435 letture

In questo articolo si parla di attualità, circo, fano, protesta, Elena Serrano, animalisti, protesta animalisti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Dog





logoEV
logoEV