x

Mondolfo: Diotallevi segnala l'abbandono del centro storico

3' di lettura 31/08/2012 - Il capogruppo della Lista Civica “Per Cambiare” ha presentato un’interrogazione al Sindaco per denunciare "il totale abbandono nel quale sono state lasciate alcune delle vie più belle del centro storico di Mondolfo tra le quali Largo Neviera e Via Torre".

La prima questione riguarda lo scempio che è stato fatto rattoppando il bellissimo selciato in pietre e mattoni, con tamponature di catrame un po’ qua un po’ là in modo davvero indecente. Questa pratica assurda deve assolutamente finire, non è ammissibile deturpare il centro storico con colate di asfalto così come è stato fatto negli anni scorsi anche in altri luoghi tra i quali la centralissima Piazza Bartolini tra Comune e Ospedale. Si segnalano inoltre erbacce che in alcuni casi stanno prendendo il sopravvento e contribuiscono a confermare la sensazione di totale abbandono del centro storico.

Il centro storico deve essere tutelato e valorizzato non solo per un fatto storico-culturale ma anche per la nostra vocazione turistica: spesso riceviamo complimenti per la sua bellezza dai turisti che passano per fotografare questi bellissimi e ormai storici scorci…ma gli stessi rimangono allibiti nel vedere questi interventi. Se confrontiamo la situazione del bellissimo centro storico mondolfese con quella di altri comuni della Valcesano ci rendiamo conto che purtroppo è uno dei peggio conservati. Questo trend deve essere assolutamente invertito perché turisti e cittadini mondolfesi meritano di più. La cosa paradossale è che la maggior parte degli Assessori è residente proprio a Mondolfo e nonostante questo sembrano non accorgersi di queste situazioni che ogni giorno sono sotto i loro occhi. Siamo consapevoli delle difficoltà economiche del Comune ma qui si parla di semplici interventi che dovrebbero essere dettati semplicemente… dal buonsenso.
Al di là delle considerazioni prettamente estetiche tali interventi (in asfalto o ghiaia)  puntualmente, ad ogni acquazzone, si sgretolano lasciando dei solchi profondi lungo alcune vie, tanto che a volte per le persone anziane diventa difficile anche camminare.

Il secondo problema (non meno importante) riguarda la critica situazione strutturale in cui versa la casa al numero 5 di Largo Neviera, i mattoni si stanno staccando dall’angolo del muro e il tetto, che ha incredibilmente retto la neve, sembra possa venire giù da un momento all’altro con rischi per l’incolumità pubblica.
Ultima annotazione riguarda Marotta dove un altro intervento di manutenzione ha dato luogo a segnalazioni e proteste da parte dei cittadini. La rotatoria tra Viale delle Regioni e Via Valcesano (SP 424) è proprio in pieno centro (anche se non storico) ed i sanpietrini danneggiati sono stati sostituiti in alcuni punti con delle bellissime colate di cemento che non si vedono nemmeno nelle più sperdute e desolate zone industriali.

Chiediamo all’Amministrazione di intervenire tempestivamente per risolvere le problematiche denunciate che riguardano sia il decoro che la sicurezza.

   
 








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-08-2012 alle 14:59 sul giornale del 01 settembre 2012 - 519 letture

In questo articolo si parla di mondolfo, politica, centro storico, carlo diotallevi, abbandono, centro storico mondolfo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/DkD





logoEV
logoEV