Fano dei Cesari: da mercoledì 11 protagonista l'accampamento romano

2' di lettura Fano 10/07/2012 - Entra nel vivo l’edizione 2012 della "Fano dei Cesari" in programma fino a sabato 14 luglio per rivivere i fasti della Fano romana. Protagonista, domani, mercoledì 11 luglio, la Colonia Iulia Fanestris che allestirà, per turisti e fanesi, lo scenografico accampamento romano al Pincio, nei giardini Roma e in via delle Rimembranze, illuminato da fiaccole e torce.

Insieme ai figuranti vestiti con i tipici costumi sarà possibile intraprendere un "Viaggio nel tempo" per conoscere la vita del legionario, a cura della II Legio Augusta della Colonia, e le tecniche e tattiche di combattimento dell’esercito romano, la vita quotidiana e la formazione del popolo celtico a cura dell’associazione “Teuta Senonen Pisaurenses” di Pesaro.

A introdurre la serata sarà la conferenza "Fanum Fortunae: la Flaminia e la battaglia del Metauro" del professor Mario Luni, archeologo, direttore della missione archeologica a Cirene, in programma alle ore 21.15, nella sala conferenza Ipogeo della mediateca "Memo" Montanari.
A lui il compito di approfondire le fasi della battaglia combattuta nel 207 a.C. tra romani e cartaginesi, in un punto non ben precisato del basso o del medio Metauro.



Dalle ore 22, nell’area dell’Arco d’Augusto, si svolgerà il primo degli eventi di spettacolo proposti dalla Colonia Iulia Fanestris: i "Ludi Scaenici".

Davanti alla statua di Cesare Ottaviano Augusto che sarà invocato per chiedere la benedizione per la "Fano dei Cesari 2012" si svolgerà uno spettacolo che coinvolgerà diversi artisti.

A partire dal coreografo e ballerino Matteo Diamantini della New Latin Academy, contornato dalle 9 muse simbolo delle arti romane fino a Giulia Vassapollo e la sua arpa celtica, simbolo di potere e della sottomissione di altri popoli all’impero romano, passando per le dande orientali proposte da Yulia Shuvakina.
A ricostruire la favola di Fedro "Il Lupo e l’Agnello" saranno gli attori della Colonia Filippo Tranquilli e Giancarlo Grossi.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-07-2012 alle 10:32 sul giornale del 11 luglio 2012 - 664 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Bqa





logoEV
logoEV
logoEV