Taisiya Ermolaeva vince il concorso internazionale di canto 'Marcello Giordani'

4' di lettura Fano 14/05/2012 - Il soprano russo Taisiya Ermolaeva ha vinto il Primo Premio del II Concorso Internazionale di Canto “Marcello Giordani” che si è svolto al Teatro della Fortuna di Fano dal 9 al 13 maggio, organizzato dalla Fondazione Marcello Giordani e dalla Fondazione Teatro della Fortuna.

La Finale del Concorso si è svolta domenica 13 maggio in forma di Concerto aperto al pubblico durante il quale si sono esibiti i 19 finalisti accompagnati dall’Orchestra Sinfonica G. Rossini diretta dal M° Roberto Parmeggiani.

I 13 assegnatari di premi sono 7 italiani e 6 stranieri (Russia, Kazakistan, Brasile, Moldavia, Argentina, Azerbaijan) composti in 4 soprani, 1 mezzosoprano, 4 tenori, 3 baritoni, 1 basso.

Alla Ermolaeva è andato il massimo riconoscimento dedicato alla memoria di “Michele Guagliardo”, padre del tenore Marcello Giordani (patron della kermesse), consistente nella somma di € 5.000 e consegna della “Fortuna d’Oro” della Fondazione Teatro della Fortuna; si è inoltre aggiudicata un debutto al Teatro Carlo Felice di Genova ed uno al Teatro San Pedro di San Paolo del Brasile nella Stagione 2013, un concerto al Teatro Alfieri di Asti. Il soprano russo ha avuto anche il riconoscimento del Premio della Critica della Giura composta da Davide Garattini, rivista L’Opera, Maurizio Tarsetti, Direttore Conservatorio Rossini di Pesaro, Franco Bertini, Il Resto del Carlino, Fabio Brisighelli, Corriere Adriatico, Claudio Salvi, Il Messaggero, Alberto Bazzano, Teatro Alfieri di Asti.

Il mezzosoprano italiano Valeria Sepe si è aggiudicato il Secondo Premio offerto da Vero Beach Opera (Florida, USA), di € 3.000 e altri riconoscimenti: un debutto al Teatro Carlo Felice di Genova ed uno al Teatro San Pedro di San Paolo del Brasile nella Stagione 2013 e un concerto offerto dall’organizzazione del Premio Aureliano Pertile presso il Teatro Alfieri di Asti.

A Medet Chotabaev, tenore del Kazakistan è andato il Terzo Premio alla memoria del tenore Sergio Franchi offerto dalla Eva e Sergio Franchi Foundation, di € 2.000 ed anche il Premio Speciale in memoria di Salvatore Licitra ed un concerto nella Stagione estiva del Teatro Bellini di Catania.

La giuria presieduta da Sabino Lenoci, Direttore Rivista L’Opera, e composta dal tenore Marcello Giordani, Presidente del Concorso, Giuseppe De Leo, Sovrintendente Teatro della Fortuna, Nicoletta Mantovani, Presidente Fondazione Luciano Pavarotti, Giuseppe Acquaviva, Teatro Carlo Felice di Genova, Segretario Artistico, Paulo Abrão Esper, Theatro São Pedro, San Paolo del Brasile, Direttore Generale, Virginio Fedeli, Teatro della Fortuna di Fano, Direttore Artistico, Paolo Gavazzeni, Fondazione Arena di Verona, Direttore Artistico, Sabine Hoedl, Staatsoper di Vienna, Direttore Artistico, Roman Ortega Cowan, Vero Beach Opera, Direttore Generale, Ignazio Monaco, Teatro Bellini di Catania, Segretario Artistico, Roberto Parmeggiani, Teatro della Fortuna di Fano, Direttore Musicale, Gianni Tangucci, Teatro Pergolesi di Jesi, Direttore Artistico, Alberto Triola, Festival della Valle D’Itria, Direttore Artistico, Marco Impallomeni, Presidente Agenzia Opera Domani, hanno assegnato anche i seguenti premi.

Al basso Emanuele Cordaro (Italia) un concerto al Teatro Alfieri di Asti e una borsa di Studio offerta dal Kiwanis Augusta. Al tenore Marco Frusoni (Italia) il Premio Speciale Luciano Pavarotti e un debutto al Teatro San Pedro di San Paolo del Brasile nella Stagione 2013. Al soprano Aurora Tirotta (Italia) un concerto al Vero Beach Opera (Florida, USA) e uno concerto o un ruolo nella stagione 2013 dell’Orchestra Sinfonica La Verdi per un concerto o un ruolo in una produzione stagione 2013. Quest’ultimo premio se lo è aggiudicato anche il baritono Claudio Levantino (Italia). Al tenore brasiliano Paulo Paolillo è andato il Premio Comune di Siracusa “On. Sullo Leone”.

Il Concorso, da bando e regolamento, era finalizzato alla selezione di cantanti per l’allestimento di Falstaff di Verdi, in programma nel cartellone 2012/2013 della Stagione Lirica del Teatro della Fortuna. I giovani artisti che hanno conquistato sette dei dieci ruoli messi in palio sono: Valeriu Caradja, baritono, Moldavia, Sir John Fastaff, Sergio Vitale, baritono, Italia, Ford, Pablo Karaman, tenore, Argentina, Fenton, Zhala Ismailova, soprano, Azerbaijan, Mrs Alice Ford, Maria Elena Lorenzini, soprano, Italia, Mrs Quickly, Emanuele Cordaro, basso, Pistola, già vincitore di premi speciali e Valeria Sepe, mezzosoprano, Mrs Meg Page, già seconda classificata.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2012 alle 23:49 sul giornale del 15 maggio 2012 - 2418 letture

In questo articolo si parla di teatro, fano, spettacoli, teatro della fortuna, Fondazione Teatro della Fortuna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/y4e





logoEV