Paolini: 'Anche noi leghisti siamo parti lese'

luca paolini 2' di lettura Fano 10/04/2012 - Non è tempo di polemiche. Né di etichette. Barbaro Sognante o Bossiano? Solo leghista, come giustamente sta ricordando Maroni, dato che quanto sta avvenendo può significare la morte o la spaccatura della Lega cioè dell'unica vera forza organizzata che si oppone al governo delle banche e delle tasse.

Non è tempo di polemiche. Né di etichette. Barbaro Sognante o Bossiano? Solo leghista, come giustamente sta ricordando Maroni, dato che quanto sta avvenendo può significare la morte o la spaccatura della Lega cioè dell'unica vera forza organizzata che si oppone al governo delle banche e delle tasse.

Quando nel 1993 aprii la sezione fanese, Zaffini e Antonacci furono i primi ad aderire Cancellieri arrivò nel 1994, e da allora ne abbiamo attraversate tante, sempre uniti, pur, a volte, nella divesità di opinioni su singole questioni, dalla consapevolezza che la Lega, pur con alcuni difetti, è il solo vero baluardo contro un certo modo di gestire e sprecare miliardi di risorse dei produttori di lavoro e ricchezza veri a favore di fasce di parassiti.

E' ormai evidente che un manipolo di disonesti si erano annidati, da tempo, approfittando della malattia di Bossi, anche dentro la Lega . Tutti stiamo cercando di accertare le singole responsabilità e provvedere nel modo più rigido.

A questo proposito ricordo che sia io che Zaffini versiamo ogni mese al partito, in modo trasparente e certificato, quote importanti del nostro stipendio a titolo di "contributi volontari".
Se qualcuno ha usato i nostri soldi per fini diversi da quelli per cui li abbiamo donati, automaticamente anche noi due siamo parti lese, anche sul piano dell'immagine, perchè la gente tende, purtroppo, a fare di ogni erba un fascio...

Ci sono anche delle domande che dovranno trovare risposta: 1) chi sapeva, oltre ai quelli che leggiamo sui giornali? 2) Da quanto sapeva? 3) Perchè, se sapeva, ha taciuto fino a che lo scandalo è scoppiato sulla stampa?

Sono un avvocato e, anche in questo caso, prima di giudicare, voglio vedere le carte e sentire le difese. Ma se verranno confermate le accuse, ritengo che chi, potendo farlo, ha omesso di controllare o denunciare per tempo non sia meno colpevole di chi ha commesso e dovrà rispondere allo stesso modo. Anche a nome mio e di Zaffini....


da Luca Rodolfo Paolini
       parlamentare Lega 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2012 alle 17:26 sul giornale del 11 aprile 2012 - 323 letture

In questo articolo si parla di politica, lega nord marche, Luca Paolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/xAn





logoEV
logoEV