Pesaro: il grande ritorno di Bizzocchi con 'Non prendeteci per il Pil!'

Andrea Bizzocchi con 'Non prendeteci per il Pil!' 1' di lettura Fano 06/12/2011 -

Venerdì 9 dicembre alle ore 18 torna un autore molto amato dal pubblico, il fanese Andrea Bizzocchi col suo ultimo, attualissimo, lavoro “Non prendeteci per il Pil!”. Sapendo quanto pubblico richiama di solito questo singolare personaggio, il titolare della Mondolibri, Antonino Di Gregorio, ha deciso di spostare l'appuntamento al “Rosso Ciliegia”, il locale di via Oberdan che dispone di un piano superiore adatto per l'occasione e che si trova a pochi passi dalla libreria.



“Lavorare meno, vivere meglio e ritrovare la libertà perduta”: questo il sottotitolo del libriccino nel quale vengono raccolte le conferenze tenute da Bizzocchi. Argomenti che sono il cavallo di battaglia di uno scrittore che sa pungere e provocare alla riflessione su un sistema che sta stritolando la persona e la sua anima.

“Se credete che la crescita dell'economia sia qualcosa di positivo – scrive Bizzocchi -, questo significa che ogni volta che siete fermi nel traffico consumando carburante dovete essere contenti perché l'economia cresce”. E cita un proverbio africano che dice: “Dio ha dato l'orologio agli europei e il tempo agli africani”.

Dato che siamo entrati ormai nel periodo natalizio, Bizzocchi ne approfitterà per far conoscere anche il suo “Lettera da Babbo Natale, per una festa più naturale”, uno splendido volume illustrato, che può essere un regalo azzeccato da condividere coi propri figli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-12-2011 alle 18:19 sul giornale del 07 dicembre 2011 - 1387 letture

In questo articolo si parla di libri, cultura, libro, vivere pesaro, cultura pesaro, libri pesaro, mondolibri, mondolibri pesaro, libreria pesaro, stefano bizzocchi, non prendeteci per il pil, andrea bizzocchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/sDF