Festa degli alberi

albero 1' di lettura Fano 23/11/2011 -

Gli Assessorati al Verde Pubblico e all'Ambiente del Comune di Fano, organizzano anche quest'anno la “Festa degli alberi”, con una cerimonia che si svolgerà venerdì 25 novembre alle ore 10,30 in Località Tre Ponti, vicino al Canile Comunale, alla quale interverrà il Sindaco di Fano, Stefano Aguzzi.



Obiettivo della manifestazione è quello di realizzare quanto indicato dalla Legge n. 113/1992, anche conosciuta come “Legge Rutelli”, che prevede l'obbligo da parte di ciascun Comune di porre a dimora un albero per ogni nato nel corso dell'anno.

Inoltre, con Delibera n. 54 del 17/03/2004, la Giunta Comunale ha ripristinato la Festa degli alberi come momento di informazione, formazione e divulgazione sull'importanza degli alberi in ambito urbano. All'iniziativa aderiscono l'Istituto professionale Olivetti, che ha curato il progetto grafico della manifestazione, l'Istituto tecnico agrario Cecchi di Pesaro e le Scuole elementari di Fano “Decio Raggi” e “Montessori”.

Dopo l'intervento del Sindaco Aguzzi, i bambini procederanno alla piantumazione di alberi che saranno contraddistinti da targhette personalizzate per ogni classe presente. Quest'anno la manifestazione celebra anche l'Anno Internazionale delle Foreste, proclamato dall'Onu.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2011 alle 11:30 sul giornale del 24 novembre 2011 - 1508 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/r20


Commento modificato il 23 novembre 2011

Gira voce che i grillini, non si sa se in conteporanea alla "festa", vogliono organizzare un momento di ricordo (forse un minuto di silenzio) in memoria degli alberi "perduti".

... Ma la festa degli alberi, naturalmente, è da considerare una gran bella ed educativa manifestazione, a condizione che sia, o diventi, un momento di riflessione per più ampie osservazioni: per esempio sugli alberi da piantare anche altrove e sul verde che a Fano non ha proprio tanti motivi per festeggiare.




logoEV