FanoTeatro '11-'12 : i primi record della stagione

FanoTeatro '11-'12 3' di lettura Fano 21/10/2011 -

La campagna abbonamenti di FanoTeatro’11’12, stagione di prosa della Fondazione Teatro della Fortuna in collaborazione con Amat, ha chiuso con un record di incasso per il pacchetto della prosa, pari a 81.000 euro. Un grande risultato preventivato, sperato ed infine ottenuto.



La scelta di portare le repliche da 3 a 2 aumentando il numero degli spettacoli programmati (11 spettacoli in tutto di cui 7 in abbonamento contro 7 e 5 dello scorso anno) per un totale di 20 serate di spettacolo (contro le 18 della scorsa stagione di prosa) risponde all’esigenza, in questi tempi di crisi, di offrire il massimo utilizzando al meglio le risorse disponibili. Infatti dalle stime della scorsa stagione si evince una presenza media di 360 spettatori a spettacolo in un teatro che ha una capienza di 595 posti. Va da sé l’obiettivo di riuscire a portare a teatro il maggior numero di spettatori a serata. Venerdì 14 ottobre si è chiusa la campagna abbonamenti di FanoTeatro’11’12 con 556 abbonamenti venduti (più che confermata la media di abbonamenti a serata) e il record di incassi.

E sabato 15 ottobre, primo giorno di vendita dei biglietti di tutti gli spettacoli, si sono di verificate lunghe attese davanti al Teatro della Fortuna per l'apertura del botteghino. Infatti sin dalle 7.00 del mattino si è cominciata a creare una fila che all'apertura delle 10.00 contava già 60 persone, costringendo gli addetti del Teatro a distribuire i numeri - come per gli abbonamenti - e a prorogare di un'ora e mezza la chiusura del Botteghino fino alle 13.30, replicando la scena alla riapertura pomeridiana. Intanto sabato 15 e domenica 16 ottobre è andato in scena Il piacere dell’onestà di Pirandello con uno strepitoso Leo Gullotta, primo spettacolo in abbonamento della stagione, che, oltre l’altissimo gradimento, ha riscontrato anche uno straordinario successo di pubblico che ha riempito il Teatro della Fortuna con 456 presenze la prima serata e ha fatto registrare al teatro il record di presenze per uno spettacolo di prosa negli ultimi 4 anni con le ben 531 persone della seconda serata.

Risultati più che confortanti e molto promettenti già da oggi se si considera che al 20 ottobre 2011 il botteghino ha registrato - per il totale degli spettacoli in abbonamento della stagione di prosa – 354 spettatori in media a serata ed un incasso di 98.134 euro, praticamente gli stessi risultati ottenuti alla fine della scorsa stagione (360 spettatori di media e 98.418 euro di incasso). Tutto questo senza diminuire le serate e aumentando il numero di spettacoli programmati. Nel frattempo il pubblico continua ad affollare il botteghino per la vendita dei biglietti dei successivi spettacoli. Il prossimo appuntamento in programma (e in abbonamento) è per il 12 e 13 novembre con Sogno di una notte d’estate di Shakespeare diretto e con Carlo Cecchi, un maestro del teatro italiano.

Botteghino Teatro della Fortuna 0721.800750 | botteghino@teatrodellafortuna.it. www.teatrodellafortuna.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2011 alle 16:11 sul giornale del 22 ottobre 2011 - 384 letture

In questo articolo si parla di teatro, attualità, fano, teatro della fortuna, Fondazione Teatro della Fortuna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/qF0





logoEV
logoEV